natale coronavirus
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Per questo Natale un po’ atipico, col mondo ancora stretto nella morsa della pandemia di Covid-19, senza poter stare insieme ad amici e parenti, almeno non come vorremmo noi, creare l’atmosfera gioiosa e serena delle festività natalizie, non è davvero facile.

Per tirarci un po’ su il morale potrebbe essere di aiuto una bella playlist delle migliori e più allegre canzoni natalizie, così da farci percepire almeno in parte, quella speranza nel buono che accompagna di solito il Natale.

 

Una playlist di Natale dal ritmo allegro… Ne abbiamo bisogno!

Una compilation che vada un po’ oltre alle classiche canzoni natalizie, scartando anche quelle troppo lente o troppo sentimentali, abbiamo bisogno di allegria! Tra i classici per questa playlist che risuonerà per tutte le festività natalizie, rigorosamente in casa, possiamo includere “All I Want For Christmas Is You” di Mariah Carey. Una canzone che non possiamo fare a meno di non cantare per tutto il mese di dicembre, forse anche novembre.

Un altro pezzo che possiamo includere nella nostra playlist è “Christmas Tree Farm” di Taylor Swift, con la sua melodia allegra e le campanelle.

A queste due canzoni si può aggiungere “Last Christmas” di Ashley Tisdale, secondo alcuni la migliore versione di questo pezzo, che è tra i gettonatissimi del Natale. Una canzone dal ritmo allegro ma dal testo agrodolce, ma si risolve concentrandosi sulla musica e cantando a squarciagola senza pensare a quello che stiamo dicendo.

E dopo questa nota agrodolce, ci vuole qualcosa che ci tiri di nuovo su tra le stelle…di Natale! E per farlo inseriamo in playlist “Shake Up Christmas” dei Train con la sua melodia super allegra che ci catapulterà nello spirito natalizio.

 

Lo spirito natalizio con le migliori versioni dei grandi classici

Una volta entrati nel pieno dello spirito natalizio, mi sembra giusto prendersela con il Grinch, che vuole rubarcelo. A questo punto dunque è il momento nella playlist di Natale di “You’re a Mean One, Mr. Grinch”. Con il suo ritmo che ci farà sicuramente muovere un po’.

Bene, ora che ci siamo scaldati, è giunto il momento dei classici. Classici si, ma allegri abbiamo detto, quindi si può iniziare questa sezione con “Jingle Bell Rock” di Bobby Helms. Con le sue chitarre e le sue campane è subito Natale.

Dopo questo pezzo classico, non possiamo non ascoltare “Santa Claus is coming to town” di Bruce Springsteen, una di quelle canzoni che davvero non possono mancare a Natale, cos’ come “Let it Snow! Let it Snow! Let it Snow!” di Frank Sinatra, un grande classico trasformato in Jazz da uno dei geni della musica.

E già che siamo in un atmosfera un po’ retrò, perché non proseguire con gli anni ’50 di “Rockin ‘Around the Christmas Tree” di Brenda Le. È una di quelle canzoni che compare sempre nelle classiche playlist natalizie.

Bene ora abbiamo una bella playlist per il giorno di Natale, ora non ci resta che diffondere in casa i profumi del cibo e dei dolci tipici, videochiamare amici e parenti e ritrovarsi lontani ma uniti, in quello che è lo spirito del Natale.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay