WhatsApp logo ufficiale
WhatsApp

Qualche giorno fa, abbiamo parlato di una delle truffe WhatsApp più famose degli ultimi tempi. Oggi, vogliamo sottoporre alla vostra attenzione un nuovo tranello in cui molti stanno cadendo in questi giorni. Alcuni malintenzionati, infatti, hanno sfruttato il periodo delle feste per rendere virale un link malevolo all’interno del social. Scopriamo di che si tratta.

Anche definita “truffa di Capodanno“, si tratta di quella che alcuni cybercriminali stanno sfruttando per accedere ai dati sensibili degli utenti che utilizzano la nota app di messaggistica di Facebook. Come si sviluppa la truffa e come possiamo evitarla? Ecco come procedere.

 

WhatsApp truffa di Capodanno: ecco come evitarla

Scoperta tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, la truffa di Capodanno ha già fatto molte vittime.   In cosa consiste? Semplice. Gli utenti ricevono un messaggio da un account già infettato che li invita a cliccare su un link per ricevere una sorpresa. Coloro che lo cliccano vengono rimandati ad un sito malevolo (sehen.site) che accede ai dati sensibili degli utenti. Ma non finisce qui, una volta aperto il link, l’utente manda inconsapevolmente lo stesso messaggio malevolo a tutti i suoi contatti. Si crea, in pratica, una vera e propria catena della truffa. É molto importante, quindi, evitare di incappare nel tranello.

Il consiglio, come sempre, è quello di non aprire nessun link sospetto all’interno di WhatsApp, nemmeno se questo arriva da un contatto all’interno della nostra rubrica. Questo, infatti, è l’unico modo per evitare di cadere in tranelli di questo tipo. Nel caso in cui si fosse venuti a contatto con il messaggio malware. É consigliabile rivolgersi subito alla polizia postale. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: WhatsApp.com