CES 2021

Nonostante la pandemia, l’annuale Consumer Electronics Show deve continuare. In ogni caso, il CES 2021 si svolgerà ufficialmente dall’11 al 14 gennaio, ma quest’anno sarà molto diverso. Invece di riempire un gigantesco centro congressi con stand rumorosi e colorati, le aziende partecipanti presenteranno i loro ultimi prodotti online con showroom virtuali, eventi stampa in diretta streaming o semplici comunicati stampa. In realtà, molte altre aziende presenteranno le novità prima del CES; non saranno moltissimi i marchi che mostreranno i loro prodotti, ma questo non significa che non ci sarà molto di cui parlare.

 

Come si svolgerà il CES 2021 ai tempi del Covid-19

I televisori sono spesso il prodotto di punta del CES, ed è un peccato che quest’anno non sia possibile vederli di persona. Questo non ha però impedito ai produttori come Samsung, LG e Sony di presentare i loro ultimi dispositivi.

La principale tendenza di quest’anno sembra essere l’adozione della tecnologia Mini-LED, che viene utilizzata nei più recenti televisori QLED 8K e 4K Neo QLED di Samsung, oltre ai televisori QNED di LG. È lo stesso tipo di tecnologia che abbiamo visto nella serie 8 di TCL l’anno scorso ed è ora presente anche nei televisori della serie 6.

I mini-LED promettono di migliorare le prestazioni della retroilluminazione negli LCD, portando a livelli di nero migliori. Possono addirittura rivaleggiare con gli OLED in termini di qualità dell’immagine, ma ad un prezzo molto inferiore.

Samsung e Sony hanno anche annunciato l’uscita di nuovi televisori MicroLED, ma a partire da 80 pollici, destinati ai clienti aziendali (o particolarmente facoltosi). Sony, ad esempio, ha dimostrato che i suoi pannelli modulari Crystal LED possono essere utilizzati come sfondo virtuale per proiettare spettacoli televisivi come The Mandalorian.

L’altra grande categoria al CES di quest’anno sarà probabilmente quella dei PC, in particolare dei computer portatili. Tutti i protagonisti abituali come Dell, Lenovo, HP, ASUS e Acer sono pronti ad annunciare l’introduzione di nuovi dispositivi nella lineup del 2021. Ci aspettiamo di vedere aggiornamenti sia per le linee consumer che per quelle destinate al gioco.

Ph. credits: Foto di David Becker via Getty Images – Engadget.com