Huawei Watch GT 2 Pro

Huawei Watch GT 2 Pro è uno degli smartwatch più eleganti tra quelli attualmente disponibili sul mercato, rappresenta la versione premium della serie GT 2, e come tale viene commercializzata ad un prezzo superiore a tutte le altre, si aggira infatti attorno a circa 230 euro (dipendentemente dalle promozioni).

Esteticamente presenta dimensioni abbastanza elevate, più precisamente raggiunge un quadrante di ben 46,7 millimetri di diametro, con spessore di 11,4 grammi e peso di 52 grammi, senza cinturino. Non è un prodotto per tutti, non lo consigliamo ad un pubblico femminile, nè a chi ha un polso relativamente piccolo; se non siete abituati ad indossare gli smartwatch, potreste fare fatica ad utilizzarlo 24 ore su 24.

La cassa è realizzata interamente in titanio, con vetro zaffiro resistente agli urti ed ai graffi, mentre nella parte posteriore trova posto un retro in ceramica molto bello da vedere. In confezione sono integrati due cinturini differenti, oltre al classico in silicone, ecco arrivare la pelle per garantire un’eleganza senza eguali.

Gli unici due pulsanti fisici sono posizionati sul lato destro dello Huawei Watch GT 2 Pro, il superiore permette di accedere al menù, mentre l’inferiore è personalizzabile a piacimento.

 

Hardware e prestazioni

Spostando l’attenzione sulla parte anteriore, incontriamo il bellissimo display AMOLED da 1,39 pollici, con risoluzione 454 x 454 pixel, completamente touchscreen con supporto scorrimento e gesture con tocco, per una luminosità automatica. Quest’ultima è molto importante, permette l’utilizzo tranquillo sotto la luce solare diretta, senza difficoltà o rinunce particolari; il touchscreen funziona complessivamente molto bene, non abbiamo notato ritardi o difficoltà nel recepire gli input, mentre il pannello ha una resa assolutamente incredibile, poiché essendo AMOLED i colori sono perfettamente riprodotti, ed il dettaglio è superiore alla quasi totalità dei terminali disponibili sul mercato (supporta anche l’always on display). Sarà inoltre possibile scegliere tra oltre 100 quadranti differenti, in parte personalizzabili a piacimento (e scaricabili dall’applicazione).

All’interno è posizionato il processore Kirin A1, che muove tranquillamente il sistema operativo, senza intoppi o rallentamenti vari, ed è affiancato da 4GB di memoria integrata. Su quest’ultima non potranno essere installate le applicazioni, ma verrà utilizzata per scaricare la musica dall’applicazione ufficiale, e per ascoltarla standalone in un secondo momento.

Presenta il chip GPS integrato, gli oltre 100 allenamenti differenti avviabili dallo smartwatch, potranno localizzare l’utente in ogni ambiente, senza richiedere l’ausilio dello smartphone. Il collegamento al satellite è abbastanza rapido, preciso e stabile. Tra le attività troviamo il nuoto, e segnaliamo la presenza di 10 percorsi per il jogging pre-impostati con guida vocale, comodissimi per il proprio allenamento.

Lo Huawei Watch GT 2 Pro è completamente impermeabile, ha certificazione IPX8, per una resistenza fino a 5ATM, viene garantita fino a 50 metri di profondità, ma si sconsiglia l’utilizzo per immersioni o per attività particolari.

A differenza di altri dispositivi integra lo speaker ed il microfono, permetterà quindi di gestire le chiamate direttamente dal polso, la qualità dei componenti non è particolarmente elevata, è comodo, però l’altoparlante gracchia parecchio nelle tonalità elevate, e dovete anche immaginare che il microfono, se utilizzato in un ambiente particolarmente rumoroso, catturerà anche ciò che succede attorno a voi.

 

Funzionamento e applicazione

Le notifiche vengono ricevute da tutte le applicazioni, il centro notifiche permette di visualizzarne al massimo 10, ma non vi farà accedere al messaggio completo, solo ad una sua parte. In aggiunta, non sarà possibile rispondere, nemmeno con messaggi pre-impostati, ascoltare i messaggi vocali o visualizzare le emoticon/immagini.

Le rilevazioni partono dal sensore del battito cardiaco posizionato nella parte posteriore, è abbastanza preciso e ben fatto, ma passano anche dalla misurazione dell’SPO2, ovvero della percentuale di ossigeno nel sangue. Quest’ultima non sarà automatica, dovrà sempre essere attivata manualmente.

Naturalmente sarà possibile poi vedere i passi e la distanza percorsi, le calorie bruciate, nonchè la qualità del sonno (grazie alla tecnologia TruSleep), con tutti i dettagli sulle varie fasi nel corso della notte. Un sistema abbastanza preciso, che si può ingannare facilmente, basterà leggere un libro prima di dormire, che lo Huawei Watch GT 2 Pro penserà che stiate già dormendo.

Non mancano il sensore barometrico, per la misurazione della pressione e l’altitudine, nonché la rilevazione automatica dell’attività (non sarà necessario avviare l’allenamento per corsa, camminata, ellittica e vogatore.

La musica può essere, come già detto, salvata direttamente al polso e riprodotta sia sfruttando l’altoparlante integrato, che collegando cuffie via bluetooth. Se interessati, potrete anche controllare la riproduzione sullo smartphone, se collegato.

E’ uno smartwatch compatibile con tutti i dispositivi Android iOS in commercio (dato il collegamento bluetooth 5.1), con quest’ultimi è però più limitato, non dimenticate che molte funzioni (tra cui il controllo della musica), non saranno raggiungibili.

Le ultime utility degne di nota sono trova il mio telefono, cronometro, timer, sveglia (la vibrazione può essere impostata su tre livelli ed è molto forte, non troppo zanzarosa), meteo e similari.

La batteria è l’ultimo plus dello Huawei Watch GT 2 Pro, infatti è un componente che garantisce una durata oscillante tra 14 giorni di utilizzo continuativo, dipendentemente da quanto e come utilizzerete il chip GPS, il componente principale che porta alla scarica del componente. Indipendentemente da tutto ciò, è una durata più che soddisfacente, grazie anche alla ricarica rapida, con soli 5 minuti si potrà utilizzare il dispositivo per più di 10 ore.

L’applicazione da utilizzare è la solita Huawei Health, ben fatta, alla portata anche degli utenti meno esperti, presenta una grafica pulita ed intuitiva. In pochissimi clic sarà possibile accedere ai dati delle ultime settimane, organizzati in grafici. La sincronizzazione con lo smartwatch avviene in pochissimi secondi.

Huawei Watch GT 2 Pro: conclusioni

In conclusione Huawei Watch GT 2 Pro è lo smartwatch da acquistare se volete il meglio del meglio, in termini di prestazioni e di caratteristiche tecniche in generale, al suo interno sono condensate tutte le funzioni che ognuno di noi vorrebbe trovare (purtroppo manca il chip NFC).

Il “miglioramento” estetico può giustificare l’acquisto, anche se complessivamente potreste anche decidere di puntare direttamente alla versione base, è esteticamente molto bella, presenta le stesse specifiche, facendovi risparmiare in alcune occasioni quasi 100 euro. Peccato solamente per la gestione delle notifiche, un piccolo neo in uno smartwatch che altrimenti sarebbe stato assolutamente perfetto.

Qui sotto potete trovare la nostra videorecensione nel dettaglio, con anche il riassunto dei punteggi ottenuti.

Huawei Watch GT 2 Pro

248 euro
8.6

Design e ergonomia

8.0/10

Display

9.0/10

Funzioni e precisione

9.0/10

Applicazione mobile

8.0/10

Batteria

9.0/10

Pros

  • Batteria al top
  • Tantissime funzioni
  • Uno degli smartwatch più eleganti
  • Microfono e altoparlanti integrati
  • Tantissimi allenamenti e quadranti personalizzabili

Cons

  • Sistema di notifiche da migliorare
  • Dimensioni generose
  • Non pienamente compatibile con iOS
  • Misurazione SPO2 non automatica