spotify audiolibri

Spotify ha deciso di entrare nel mondo degli audiolibri e sta iniziando con nove classici di narrativa piuttosto popolari. Se volete ascoltare qualcos’altro oltre la musica e i podcast, potrebbe non essere una cattiva idea avere una migliore comprensione di alcuni classici letterari.

Questi nove audiolibri fanno parte di pubblico dominio, ma queste registrazioni originali sono esclusive di Spotify. L’azienda sta usando questi nove per valutare un’aggiunta plausibile al servizio. Ogni audiolibro include un capitolo “Seduto con i classici su Spotify” di 10-15 minuti con la professoressa di Harvard Glenda Carpio che ripercorre la storia, i racconti e i temi. Ecco i titoli disponibili:

  • Frankenstein by Mary Shelley
  • Narrative of the Life of Frederick Douglass by Frederick Douglass
  • The Awakening by Kate Chopin
  • Persuasion by Jane Austen
  • Cane by Jean Toomer
  • Great Expectations by Charles Dickens
  • Jane Eyre by Charlotte Bronte
  • Passing by Nella Larsen
  • Red Badge of Courage by Stephen Crane

 

Spotify sonda il terreno per l’implementazione degli audiolibri

Secondo The Hollywood Reporter, il CEO di Spotify Daniel Ek ha pensato per la prima volta di aggiungere audiolibri al portfolio quando ha visto la loro popolarità tra gli utenti tedeschi. Alcuni mesi fa, Spotify ha pubblicato un posto di lavoro per un responsabile degli audiolibri, segnalando ulteriormente l’interesse per il mercato. L’azienda ha già sperimentato gli audiolibri, portando il primo libro della serie di Harry Potter sulla piattaforma l’anno scorso con narratori d’eccezione come Daniel Radcliffe, David Beckham e Dakota Fanning, ma da allora non abbiamo più sentito nulla.

Gli audiolibri possono essere ascoltati su Spotify a livello globale gratuitamente. Dovrebbero essere visualizzati vicino alla parte superiore della scheda Home, quindi dovrebbero essere facili da trovare.

Ph. Credit: Spotify