soldi-felicità

Un nuovo studio suggerisce che il denaro può effettivamente comprare la felicità e che non c’è limite alla gioia che ci porta. Tuttavia, i ricercatori sottolineano che il denaro non è tutto. Diversi studi hanno stabilito che più aumenta lo stipendio (fino a 75.000 dollari all’anno), più siamo felici. Dopo aver raggiunto quel limite, una resa maggiore non fa differenza.

Questi studi hanno dimostrato che il denaro porta felicità nella misura in cui consente di soddisfare i bisogni fondamentali di un essere umano, ma che avere più soldi di quelli non ha importanza. Quindi, Elon Musk e Jeff Bezos, che sono molto più ricchi di noi, non sarebbero tecnicamente più felici.

 

Lo studio

Un nuovo studio pubblicato questa settimana sulla rivista scientifica PNAS ha rivisto questa idea. I ricercatori dicono che il limite di 75.000 dollari è una chimera e che più soldi abbiamo, più siamo felici. “Non ci sono prove di un limite di reddito in cui il benessere percepito diverge, suggerendo che salari più alti sono associati al sentirsi meglio nella vita quotidiana e all’essere più soddisfatti della vita in generale“, scrivono gli autori.

Il team di ricercatori guidato da Matt Killingsworth dell’Università della Pennsylvania ha raccolto più di 1,7 milioni di campioni prelevati da oltre 33.000 adulti impiegati negli Stati Uniti. Questo è stato possibile grazie a un’applicazione chiamata Track Your Happiness.

Il modo in cui funziona è che le persone vengono informate in momenti casuali durante la loro vita. Poi faccio loro alcune domande sulla loro esperienza, appena prima di quel momento, su come si sentono, cosa stanno facendo e su una varietà di altre cose“, ha spiegato Killingsworth.

Lo studio di Killingsworth è incentrato sul benessere sperimentato, un indicatore di felicità misurata nel momento e completamente soggettivo e radicato nel tempo e nel luogo in cui una persona viene interrogata.

I risultati di questo nuovo studio mostrano che la felicità non è limitata al livello di una cifra seppur consistente come quella di 75.000 dollari. Il benessere sperimentato continua ad aumentare con l’aumentare del reddito. Tuttavia, il ricercatore sottolinea che il denaro non è tutto e che la ricerca della ricchezza stessa non è un mezzo per la felicità.

Image by Bruno /Germany from Pixabay