marte ere glaciali

I geologi hanno svelato i misteri dei ghiacciai marziani, concludendo che Marte ha avuto fino a venti distinte ere glaciali. La nuova rivoluzionaria analisi promette di aumentare in modo sostanziale la nostra comprensione del Pianeta Rosso. Marte è ricoperto di ghiacciai, congelati sulla superficie del pianeta da oltre centinaia di milioni di anni. I geologi hanno discusso se i ghiacciai fossero tutti il ​​risultato di una lunga era glaciale o causati da singole ere glaciali per un lungo periodo di tempo.

Poiché le ere glaciali sono causate dalla variazione dell’inclinazione dell’asse di un pianeta, i risultati promettono di mostrare agli scienziati le variazioni nell’orbita e nel clima di Marte. Individuare la cronologia delle ere glaciali può anche aiutare a capire quali tipi di cose potrebbero essere intrappolate sotto il ghiaccio, comprese rocce, fossili, microbi e gas. Lo studio è stato condotto dal professore di geologia Joe Levy della Colgate University. Il team ha coinvolto anche scienziati della NASA, dell’Università dell’Arizona, della Fitchburg State University e dell’Università del Texas-Austin.

 

Centinaia di milioni di anni di storia marziana a portata di mano

Il team di Levy ha esaminato 45 ghiacciai utilizzando immagini ad alta risoluzione dal satellite Mars Reconnaissance Orbiter . È in grado di raggiungere una risoluzione di 25 cm per pixel, che è abbastanza buona per “vedere cose delle dimensioni di un tavolo da pranzo”, ha spiegato Levy. Il professore ha utilizzato sia l’intelligenza artificiale che 10 studenti universitari, che in due estati hanno analizzato circa 60.000 rocce. Si sono concentrati sulla distribuzione, il raggruppamento e le dimensioni delle rocce, alla ricerca di segni di erosione. Il cosiddetto “lavoro sul campo virtuale” del team ha permesso agli scienziati di mappare i massi attraverso i ghiacciai marziani.

Gli scienziati hanno visto che con loro sorpresa, le rocce si sono spostate all’interno dei ghiacciai, invece di erodersi come previsto. Le rocce sembravano anche raggruppate tra i ghiacciai, suggerendo flussi separati che si sono verificati nel tempo, piuttosto che essere causati da un evento importante. Utilizzando i dati, i ricercatori hanno scoperto che Marte ha attraversato da sei a 20 ere glaciali distinte da 300 a 800 milioni di anni fa.

“Questi ghiacciai sono piccole capsule del tempo, che catturano istantanee di ciò che soffiava nell’atmosfera marziana”, ha condiviso Levy . “Ora sappiamo che abbiamo accesso a centinaia di milioni di anni di storia marziana senza dover scavare in profondità attraverso la crosta – possiamo semplicemente fare un’escursione lungo la superficie.” Il team di Levy sta attualmente mappando nuovi ghiacciai marziani, cercando di rivelare più della storia planetaria di Marte. Lo studio è stato pubblicato su PNAS.

Ph. Credit: ESA