microsoft edge windows 10

Microsoft rimuoverà la vecchia versione del browser Edge dai PC dotati di Windows 10 il 13 aprile, un passo importante nel suo impegno durato anni per spostare la sua immensa base di clienti su un browser moderno. Due decenni fa, Internet Explorer schiacciò concorrenti come Netscape Navigator e dominò il mercato, ma successivamente fu spodestato da nuovi rivali come Firefox, Chrome e Safari di Apple.

Microsoft non è riuscita a tenere il passo, anche dopo aver tentato di trasformare IE in un Edge modernizzato, quindi ha spostato Edge sulla base Chromium open source di Google Chrome rinominando il precedente Edge come Edge Legacy.

 

Via il vecchio per far spazio al nuovo

IE è stato un relitto per anni, ma ora anche Edge Legacy sta per essere rimosso definitivamente. Microsoft di recente ha annunciato che un aggiornamento di sicurezza di Windows installerà la nuova versione di Edge, se non è già stata installato, e rimuoverà il vecchio Edge Legacy. Ricordiamo che il nuovo Edge è già il browser predefinito dall’ultima versione di Windows 10.

Microsoft ha rilasciato la prima versione di prova del nuovo Edge per i test pubblici nell’aprile 2019 e ha rilasciato la prima versione stabile nel gennaio 2020. Il software è simile a Chrome di Google poiché si basa sul suo software di base, ma include differenze come una disposizione delle schede verticali e raccolte per ospitare le informazioni raccolte mentre si è sul web. Ha anche sviluppato funzionalità Edge come la ricerca migliorata progettata per aiutare la numerosa popolazione di utenti aziendali di Microsoft.

Ph. Credit: Microsoft