smartphone
Foto di Rhys Adams da Pixabay

I telefoni cellulari e gli smartphone rappresentano oggi il device tecnologico più diffuso al mondo. Grazie ad un mercato dinamico e sempre in movimento, questi dispositivi sono alla portata di tutti. Quasi 5 miliardi di telefoni cellulari sarebbero in uso oggi nel mondo; di questi, ben 4 miliardi sarebbero smartphone di ultima generazione (cinque anni fa erano “solo” 2,5 miliardi). Su una popolazione totale di circa 7,5 miliardi di persone, sono attive oltre 10 miliardi di linee telefoniche mobili: tutti questi numeri, insomma, rendono perfettamente l’idea della presenza nella nostra vita di questo particolare oggetto.

Con il nostro smartphone, infatti, possiamo fare di tutto, dalla semplice telefonata all’amico o al collega di lavoro, sino a gestire un intero magazzino, a prenotare un viaggio, a ritrarre uno splendido panorama e così via.

Come dicevamo, i telefoni cellulari tecnologicamente più avanzati oggi sono in pratica disponibili a qualsiasi fascia di prezzo. Online e negli store specializzati troviamo dispositivi che costano poche decine di euro e telefoni che arrivano a costare anche oltre mille euro. Il prezzo degli ultimi modelli di iPhone immessi in commercio, ad esempio, supera abbondantemente questa cifra. Eppure, rispetto a quanto vedremo di qui a breve, questi numeri diventano assolutamente irrisori se paragonati a quelli dei più costosi telefoni cellulari oggi in circolazione.

smartphone1

Lo smartphone più costoso al mondo, infatti, è il Falcon Supernova iPhone 6 Pink Diamond, del valore di 48,5 milioni di dollari. Si tratta, in sostanza, di un iPhone 6 personalizzato, prodotto nel 2004, ricoperto di oro 24 carati e decorato con un enorme diamante rosa sul retro. Questo telefonino è, inoltre, rivestito in platino e possiede una innovativa tecnologia di difesa rispetto a possibili attacchi informatici esterni, così da mantenere le informazioni del proprietario al sicuro da occhi indiscreti. Il Pink Diamond Falcon Supernova è stato commissionato ed acquistato dalla filantropa indiana Nita Ambani, moglie di Mukesh Ambani (il secondo uomo più ricco d’Asia e 14esimo al mondo).

Qualcosa del genere (anche se non a quei prezzi) si è visto anche più di recente nel mondo dello sport quando il patron del Paris Saint-Germain in Francia, Nasser Al-Khelaïfi, come premio per l’ennesimo campionato vinto in Ligue 1 ha regalato ad ogni suo calciatore una cover personalizzata per smartphone in oro 24 carati.

Al secondo posto della nostra classifica troviamo un altro dispositivo della mela morsicata customizzato per l’occasione. Stiamo parlando di uno Stuart Hughes iPhone 4s Elite Gold, del valore di quasi 10 milioni di dollari. Ideato e realizzato a mano dal re del design del lusso, l’inglese Stuart Hughes (famoso anche per aver creato il letto a baldacchino più costoso al mondo, oltre a decine di televisori e personal computer preziosissimi), questo telefonino è completamente fatto a mano e rivestito con diamanti da cinquecento carati, con il pannello posteriore e il logo realizzati in oro da ventiquattro carati. Il simbolo Apple è stato fatto utilizzando cinquantatré diamanti ed il pulsante home è costituito da un diamante a taglio singolo da 8,6 carati. Il proprietario di questo telefonino ha stipulato anche una preziosa assicurazione che gli permetterà di ottenere in caso di smarrimento dello stesso una corposa franchigia. Questo smartphone, inoltre, viene venduto secondo quanto riferisce l’azienda inglese, in una scatola realizzata in platino massiccio con pezzi originali di osso di dinosauro levigati. È rifinito, infine, con diverse gemme preziose rare come Opali, Star Sunstone, Quarzo rutilo, Charoite e Pietersite.

Chiudiamo con un altro prodotto della Stuart Hughes. Stavolta si tratta di un Diamond Rose Edition del valore di 8 milioni di dollari. Questo modello esclusivo di iPhone 4 è stato prodotto soltanto due volte ed è stato realizzato in oro rosa massiccio; è composto da cinquecento diamanti da 100 carati ed il logo Apple è decorato con sessanta preziosi diamanti. Anche qui, il tasto home è composto da un singolo diamante di 7,4 carati. La scatola di presentazione è stata realizzata internamente in granito pregiato.