revisione-legale

In campo legale e aziendale esistono diverse figure che possono essere fondamentali in determinate situazioni. Come, ad esempio, la figura del revisore legale dei conti, un professionista esperto in bilancio, contabilità e controllo delle scritture. Il revisore contabile si occupa della revisione legale dei conti e quindi di controllare e verificare che tutto sia stato svolto nel pieno rispetto delle leggi italiane ed internazionali in merito ai bilanci delle aziende pubbliche e private.

Si tratta dunque di un esperto di diverse discipline che può essere chiamato a verificare determinate condizioni aziendali. Per svolgere il ruolo di revisore legale occorre essere iscritti presso il Registro dei Revisori Contabili istituito dal Ministero della Giustizia. Un traguardo che può essere raggiunto dopo l’esame di revisore contabile che viene bandito di anno in anno. Ovviamente per accedere a tale esame occorre possedere una laurea in materie economiche, giuridiche o aziendali.

In linea di massima il percorso consigliato per diventare revisore legale è quello della laurea triennale in Scienze dell’amministrazione e consulenza del lavoro, oppure la laurea in Economia Aziendale oppure in Economia e Commercio. Dopo di ciò sarà possibile accedere ad un Master Universitario presso una scuola di amministrazione aziendale.

 

Gli strumenti: il software revisione legale

Nel corso degli ultimi anni gli strumenti a disposizione del revisore legale sono cambiati radicalmente, anche grazie alle nuove tecnologie. D’altronde quello del revisore legale è un compito piuttosto difficile in quanto deve redigere una relazione finale sul bilancio di esercizio. Questa dovrà essere dettagliata ed imparziale e può produrre effetti piuttosto importanti qualora il soggetto esaminato non dovesse rispettare le norme vigenti. In alcuni casi, infatti, il revisore contabile può esprimere parere negativo circa il bilancio e questo produce effetti negativi sull’azienda in questione.

Come dicevamo, grazie alle nuove tecnologie sono nati degli ottimi strumenti di ausilio che un revisore legale può utilizzare. Avere a disposizione il miglior software revisione legale è senza alcun dubbio fondamentale per non commettere errori. Si tratta di uno strumento che facilita il lavoro del revisore legale che riesce così a tracciare in maniera semplice e veloce ogni passaggio del processo di esaminazione, evitando così gli errori e le imprecisioni.

Grazie all’uso del software revisione legale è possibile avere diversi vantaggi, innanzitutto in termini di automazione, visto che ogni passaggio del processo è tracciato e mappato, e questo consente, come detto in precedenza, di evitare gli errori. Inoltre, con questo innovativo strumento si ha la certezza di ottimizzare la strategia di revisione. Ciò permette di abbattere i tempi da impiegare per il controllo dei conti.

In aggiunta, i vari passaggi vengono supportati da report statistici e sofisticate analisi che permettono di ottenere un risultato sempre più accurato. Inoltre, essendo uno strumento tecnologico avanzato, l’accessibilità è sempre garantita in modo da avere il pieno controllo della situazione in qualsiasi momento della giornata.

 

La revisione contabile

La revisione contabile è dunque un processo molto importante a livello aziendale. Un processo che si basa sulla verifica delle dichiarazioni dell’azienda e gli effettivi benefici. Attraverso la revisione contabile viene rilasciata una certificazione di bilancio utile per proseguire il proprio lavoro.

Per affrontare al meglio la revisione contabile è importante impostare un’attenta analisi preliminare dell’azienda. In questo passaggio è fondamentale conoscerne il core business, la metodologia di lavoro e le procedure. Bisogna sempre considerare che il revisore contabile verificherà in maniera minuziosa i vari aspetti dell’azienda. Spesso il controllo viene effettuato a campione ma in alcuni casi è possibile che il revisore decida di prendere in esame tutti i movimenti significativi dell’azienda.