WhatsApp autodistruzione messaggi
Photo by Adem AY on Unsplash

Oltre ad essere il bersaglio preferito dai cybercriminali, WhatsApp viene spesso utilizzato anche per diffondere fake news. Ne abbiamo viste di ogni negli scorsi mesi. Negli ultimi giorni, ad esempio, sta girando sul social un avviso riguardante un file chiamato “India lo sta facendo“. Questo, dovrebbe hackerare i dispositivi degli utenti. La verità? É tutta una bufala.

Ebbene sì, è successo di nuovo. Una nuova bufala è diventata virale sul noto servizio di messaggistica di Facebook. Il messaggio che sta girando mette in guardia in merito ad un pericolosissimo file che, se aperto, porta alla formattazione dei dispositivi delle vittime. Sicuramente molto spaventato, peccato che non sia vero.

 

WhatsApp: l’ennesima bufala allarma gli utenti

Nel messaggio che sta circolando in queste ore sul social si legge:

Stanno per iniziare a far circolare un video su WhatsApp che mostra come la curva Covid19 si sta appiattendo in India. Il file si chiama “India lo sta facendo”, non aprirlo o vederlo, hackera il tuo telefono in 10 secondi e non può essere fermato in alcun modo. Trasmetti l’informazione alla tua famiglia e ai tuoi amici. Ora l’hanno detto anche al telegiornale”.

Come al solito, chi ha deciso di creare la fake news ha sfruttato la metodologia della catena di Sant’Antonio. Grazie a questa, è diventata virale in un batter d’occhio. Molti si sono chiesti se esiste realmente questo file di cui parla l’avviso. La risposta, ovviamente, è no. Se siete venuti a contatto con il messaggio, quindi, niente panico, nessuno tenterà di hackerarvi lo smartphone tramite un video riguardante il Covid-19. Siete semplicemente di fronte ad un’ennesima notizia falsa che cerca di generare allarmismo. Il consiglio è sempre lo stesso: controllare online la veridicità delle notizie pervenute sui social prima di condividerle. Solo in questo modo si potrà mettere fine al fenomeno. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.