panorama 360° perseverance marte
Il primo panorama a 360 gradi di Mastcam-Z Credito immagine: NASA / JPL-Caltech / MSSS / ASU

Il rover Perseverance della NASA è sulla superficie di Marte ormai da una settimana e ha iniziato ad inviare le sue immagini al centro di controllo al Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA.

Mentre il team della missione Mars 2020 effettua tutti i preparativi necessari affinché Perseverance possa iniziare la fase scientifica della missione, il rover ha scattato e inviato quasi 6000 immagini con le sue diverse telecamere ad alta tecnologia. Le immagini sono state rese disponibili dalla NASA sul sito della missione Mars 2020, e ora ve ne mostriamo alcune tra le più spettacolari.

 

Il panorama a 360° di Marte

Una delle foto più sorprendenti è il primo panorama a 360° che mostra Perseverance nella sua nuova casa marziana, il Jazero Crater. Questo scatto è stato realizzato dalla Mastcam-Z. Si tratta di una elaborazione eseguita al centro di controllo, di 142 singole immagini scattate il 3 Sol, il terzo giorno marziano della missione, ovvero il 21 febbraio 2021.

panorama 360° perseverance marte
Il primo panorama a 360 gradi di Mastcam-Z
Credito immagine: NASA / JPL-Caltech / MSSS / ASU

Il panorama rivela il bordo del cratere e la parete rocciosa di un antico delta del fiume in lontananza. Mostra una superficie marziana che appare simile alle immagini catturate dalle precedenti missioni della NASA.

Jim Bell della School of Earth and Space Exploration dell’Arizona State University (ASU) e ricercatore principale dello strumento, ha infatti affermato che in questa immagine si possono osservare “diverse caratteristiche simili in molti modi a quelle mostrate da Spirit, Opportunity e Curiosity nei loro siti di atterraggio”.

 

Una fantastica immagine realizzata dalla fusione di 142 immagini della Mastcam-Z

La ASU guida le operazioni dello strumento Mastcam-Z, in collaborazione con Malin Space Science Systems a San Diego. La Mastcam-Z è un sistema a doppia fotocamera dotato di una funzione di zoom, che consente alle telecamere di ingrandire, mettere a fuoco e acquisire video ad alta definizione, nonché immagini panoramiche a colori e 3D della superficie marziana.

Il sistema di telecamere Mastcam-Z può rivelare dettagli da 3 a 5 millimetri nelle vicinanze del rover e da 2 a 3 metri nei pendii più lontani lungo l’orizzonte. Con queste capacità, l’astrobiologo robotico Perseverance, potrà fornire un esame dettagliato di oggetti vicini e distanti.

Un’altra immagine scattata dalla telecamera Mastcam-Z situata sull’albero del rover, una delle 23 telecamere di cui è dotato totale, ci mostra esattamente cosa si prova a stare in un mondo alieno e guardare l’orizzonte. Questa immagine è stata scattata usando la Right Mastcam-Z il 24 febbraio 2021 (Sol 3).

marte penseverance panorama
Ecco ciò che Perseverance ha davanti ai suoi “occhi”. Ph. Credit: NASA/JPL-Caltech/ASU

 

La discesa di Perseverance verso la superficie: la prima volta che abbiamo immagini di un evento simile

Questa immagine mostra il guscio posteriore a razzo di Perseverance mentre cala letteralmente il rover sulla superficie di Marte dal nella manovra skycrane. Il rover Mars Perseverance ha acquisito questa immagine utilizzando la sua Rover Up-Look Camera. Questa telecamera è montata sulla parte superiore del rover e guarda in alto verso la fase di discesa. Questa immagine è stata acquisita il 22 febbraio 2021 (Sol 1) all’ora solare media locale di 10:44:17.

Mars_Perseverance manovra skycrane
Il guscio a razzo cala Perseverance sulla superficie nella manovra Skycrane. Ph. Credit: NASA / JPL-Caltech

Il veicolo spaziale ha espulso il suo scudo termico quando il rover si trovava a circa 6,4 chilometri sopra la superficie. Secondo Al Chen, responsabile di Perseverance EDL al JPL, una molla responsabile dell’allontanamento dello scudo termico sembra essersi allentata. Ciò non ha influito sulla missione, ma ovviamente non doveva accadere.

espulsione scudo termico marte perseverance
Image Credit: NASA/JPL-Caltech

Perseverance ha acquisito questa immagine con la Rover Down-Look Camera, istallata sotto il rover gli permette di osservare la superficie. Lo scatto è stato eseguito il Sol 2, 22 febbraio 2021.

 

La superficie di Marte durante la discesa

Vi mostriamo ora due delle tante bellissime immagini scattate alla superficie di Marte dalla Down-Look Camera del rover durante la discesa. Sono visibili interessanti caratteristiche geologiche, tra cui alcune interessanti stratigrafie in alto a sinistra che mostrano come, miliardi di anni fa, il Jezero Crater era un lago alimentato da un fiume impetuoso.

telecamera navigazione 1 marte perseverance
L’avvicinamento alla superficie. Ph. Credit: NASA/JPL-Caltech
telecamera navogazione 2 marte perseverance
Image Credit: NASA/JPL-Caltech

Ecco una visione più ravvicinata dell’area di atterraggio, che mostra un grande cratere e qualcosa simile a una duna sulla superficie. Anche questa immagine è stata scattata dalla Down-Look Camera, ma il 23 febbraio 2021 (Sol 4).

dettaglio jazero crater marte perseverance
Dettaglio del Jazero Crater. Il rover Mars Perseverance della NASA ha acquisito questa immagine utilizzando la sua Rover Down-Look Camera. Ph. Credit: NASA / JPL-Caltech

 

Una volta sulla superficie è iniziato lo spettacolo di Perseverance

Ecco nel suo splendore, uno dei primi panorami regalatoci dal rover, scattato con la sua telecamera di navigazione sinistra (Navcam). La telecamera è posizionata in alto sull’albero del rover e aiuta nella guida.

primo panorama marte perseverance
Uno dei primi panorami scattati dal rover con la Navcam. Ph. Credit: NASA / JPL-Caltech

Ecco invece una meravigliosa immagine che mostra quale dettaglio possono raggiungere le telecamere di Perseverance. Si tratta di un close-up delle rocce nelle immediate vicinanze del rover. L’immagine è stata scattata con la Mastcam-Z il 24 febbraio 2021 (Sol 3).

persevreance marte terreno rocce
Dettaglio del terreno e delle rocce accanto a Perseverance. Ph. Credit: NASA/JPL-Caltech/ASU

Vogliamo concludere questa selezione del primo assaggio del lavoro di Perseverance con questa immagine mozzafiato del Sole su Marte. Scattata durante il Sol 4, il quarto giorno che Perseverance ha trascorso su Marte. Sul Pianeta Rosso infatti un giorno viene definito sol e dura 24 ore e 39 minuti e 35 secondi. Ed è esattamente cos’ che appare il giorno su questo affascinante pianeta. Grazie Perseverance!

sole marte perseverance
Ecco come appare il Sole su Marte. Ph. Credit: NASA/JPL-Caltech