Dopo quattro anni di sviluppo, la compagnia Reevo Bikes ha presentato la prima e-bike con ruote senza mozzo né raggi. Realizzata da Beno Technologies, il design elegante e ultra-futuristico sembra essere preso direttamente da un film di fantascienza, e speriamo che la sua forma impressionante comporti anche delle funzioni allo stesso livello di qualità. La bici Reevo invece di fare affidamento su mozzo centrale e raggi, le gomme girano su un cuscinetto lungo il cerchio fisso, questo si traduce in una ruota cava che crea effettivamente spazio di archiviazione.

 

La bici elettrica del futuro

Progettata per l’uso urbano, la bici Reevo ha un sistema antifurto avanzato con una tripla barriera impenetrabile: il manubrio ha un lettore di impronte digitali e un lucchetto, inoltre la bici può essere tracciata tramite GPS con lo smartphone. L’e-bike ha anche un’illuminazione a LED da 800 lumen integrata nelle ruote. Sia il faro che la luce posteriore si accendono automaticamente grazie a sensori posizionati con precisione.

Anche se l’azienda ha condiviso piccoli dettagli, sappiamo che la bici verrà fornita con una batteria da 48 V che impiega tre ore per caricarsi. Per quanto riguarda i motori elettrici, è noto che la versione americana ne avrà uno più grande – 750 watt – mentre quello per il mercato europeo avrà una potenza di 250 watt. Stando alle prime previsioni, le prime unità di Reevo saranno consegnate in tutto il mondo dal prossimo maggio. La nuova e-bike si può già preordinare su Indiegogo a partire da circa 1.877 euro in quattro diversi colori.

Ph. Credit: Reevo