frittura ad aria
Foto di Fabricio Macedo FGMsp da Pixabay

Mangiare cibi fritti può aumentare il rischio di gravi malattie cardiache e ictus, secondo una nuova analisi della ricerca esistente. Rispetto a coloro che hanno mangiato di meno, le persone che hanno mangiato più cibo fritto a settimana avevano un rischio maggiore del 28% di eventi cardiovascolari maggiori, un rischio maggiore del 22% di malattia coronarica e un rischio aumentato del 37% di insufficienza cardiaca.

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che cuoce i cibi con l’aria calda. Una ventola meccanica fa circolare l’aria calda intorno agli alimenti cuocendoli e producendo su di essi uno strato croccante per via della cosiddetta reazione di Maillard. Questo tipo di cottura dovrebbe contribuire ad abbassare il contenuto di grassi nei cibi che solitamente si friggono. Tuttavia gli alimenti cotti con le friggitrici ad aria fanno male alla salute?

 

Frittura ad aria, è davvero cosi salutare?

La riduzione del grasso da parte delle friggitrici ad aria in realtà è dovuta principalmente al fatto che queste friggitrici necessitano di molto meno grasso per cucinare rispetto alle friggitrici tradizionali. Con la frittura ad aria si ha un prodotto finale con un contenuto di grasso sostanzialmente inferiore ma con un colore e un contenuto di umidità simili alla frittura tradizionale. Ciò può far male alla salute poiché un maggiore apporto di grassi provenienti dagli oli vegetali è associato ad un aumentato del rischio di malattie cardiache e dell’infiammazione.

Friggere ad aria il cibo può aiutare a ridurre il contenuto di acrilammide nei cibi fritti. In effetti, uno studio ha rilevato che la frittura ad aria riduce l’acrilammide del 90% rispetto alla frittura tradizionale. Tuttavia, è importante notare che altri composti dannosi si possono ancora formare durante il processo di frittura, anche ad aria. Aldeidi, ammine eterocicliche e idrocarburi policiclici aromatici sono tutti altri composti potenzialmente pericolosi che si formano con i tipi di cottura a temperature elevate, e sono associati a un aumento del rischio di cancro.

 

Consumare comunque basse quantità di cibi fritti

Questo non significa quindi che possiamo dare il via libero al consumo di cibi fritti più frequentemente. I cibi infatti risultano sempre fritti. Semplicemente si può affermare che la friggitrice ad aria è migliore di quella tradizionale. Numerosi studi hanno dimostrato che mangiare cibi fritti può essere dannoso per la salute. Una ricerca ha scoperto che mangiare più cibi fritti è associato a un maggior rischio di insufficienza cardiaca. Altre ricerche hanno dimostrato che mangiare regolarmente cibi fritti può accrescere il rischio di alcuni tipi di tumore, come quelli alla prostata, al polmone e al cavo orale.

Il consumo di cibi fritti è collegato anche ad altri problemi di salute, come il diabete di tipo 2 e l’ipertensione. In conclusione, anche se la frittura ad aria fa meno male della frittura tradizionale, i cibi sono sempre fritti, quindi sono comunque associati a molti effetti negativi per la nostra salute. Tutti i cibi fritti vanno mangiati con moderazione. Alla frittura si possono sostituire metodi di cottura più salutari come la cottura a vapore o al cartoccio o al forno.

Foto di Fabricio Macedo FGMsp da Pixabay