via lattea, mosaico, astrofotografia
Una delle immagini del gigantesco mosaico che rappresenta la Via Lattea. Ph. Credit: J-P Metsavainio via Space.com

Nel 2009 l’astrofotografo finlandese J-P Metsavainio intraprese un progetto straordinario, creare un immagine dell’intera Via Lattea. Per realizzare l’immagine completa della nostra galassia, Metsavainio ha impiegato 1.250 ore nel corso di circa 12 anni.

Ciò che l’astrofotografo finlandese ha realizzato non è una semplice fotografia, ma un mosaico da 1,7 gigapixel composto da 234 immagini singole, unite per creare un immagine che copre un’area del cielo da 125 a 22 gradi. In essa appaiono circa 20 milioni delle oltre 200 miliardi di stelle della galassia che ospita il nostro pianeta.

 

Le difficoltà nel creare questa impressionante immagine della Via Lattea

Nel suo blog personale, attivo dal 2007, Metsavainio, fornisce molte informazioni sul progetto e sul processo che ha portato alla creazione di questa splendida immagine, incluse anche le informazioni sulle diverse fotocamere e su alcune delle tecniche utilizzate per creare questa meravigliosa opera.

Una delle difficoltà incontrate in questo lungo lavoro, riguardano alcuni degli oggetti celesti della galassia, che richiedevano esposizioni più lunghe di altri, poiché apparivano più deboli e più difficili da vedere. Ad esempio, per immortalare il residuo di una supernova Metsavainio ha dovuto ricorrere ad un esposizione di più di 60 ore.

Il motivo per cui l’intero progetto ha richiesto così tanto tempo e così tante ore di esposizione in totale è, come spiega lo stesso autore nel suo blog, “la dimensione del mosaico e il fatto che l’immagine è molto profonda. Un altro motivo è che ho scattato la maggior parte delle cornici del mosaico come singole composizioni e le ho pubblicate come opere d’arte indipendenti. Questo porta a una sorta di insieme di immagini complesse che si sovrappone in parte a molte aree non visualizzate tra i fotogrammi ed introno ad essi.”

Per unire tutte le immagini insieme è stato necessario riconoscere e abbinare le stelle e sovrapporle in Photoshop, con piccoli ritocchi tra i fotogrammi per uniformare il bilanciamento del colore e le curve di luce.

 

Gli incredibili dettagli di questo immenso lavoro

Il risultato di questo straordinario e mastodontico lavoro, è un’immagine ricca di dettagli straordinari che Metsavainio è stato in grado di catturare e mostrare in questo mosaico. In una sola grandiosa immagine possiamo ammirare la Via Lattea in tutto il suo splendore e al contempo ammirare la bellezza di oggetti celesti come la Nebulosa California, la Nebulosa Pellicano e la Nebulosa Mago.

Quella che abbiamo mostrato nell’immagine di copertina è solo una minima parte della straordinaria opera dell’astrofotografo finlandese. L’opera completa, che vale assolutamente la pena di osservare, è visibile sul suo blog a questo link.

Ciò che è davvero sbalorditivo e impressionante è che l’opera è stata realizzata con attrezzature che potrebbero essere disponibili per tutti, sapendole usare ovviamente, anche se sembra il risultato di un qualche progetto della NASA, realizzato con il telescopio spaziale Hubble.

Ph. Credit: J-P Metsavainio via Space.com