disintossicazione digitale
Foto di Mocho da Pixabay

Reviews.org, una società che testa servizi e prodotti per la casa, sta organizzando una sfida di disintossicazione digitale 24 ore su 24. Pagheranno gli sfidanti scelti più di duemila dollari per sopravvivere un giorno intero senza schermi. Una disintossicazione digitale potrebbe non essere così facile come pensiamo.

Da un recente rapporto sulla dipendenza dal telefono, abbiamo appreso che molte persone sono bloccate sui loro schermi; tre americani su quattro si considerano dipendenti dai loro telefoni; la maggior parte di noi controlla i nostri telefoni una volta ogni nove minuti. Passiamo in media 56 ore e 42 minuti alla settimana a guardare la TV, quasi 17 ore in più rispetto a un lavoro a tempo pieno.

 

Disintossicazione digitale, un’ azienda paga per farlo almeno per 24 ore

Secondo l’azienda, il candidato ideale è qualcuno che è decisamente appassionato di tecnologia e pronto per una sfida. E anche se potrebbe sembrare facile prendere una disintossicazione dai social per un giorno, la sfida è un pò più complessa. I selezionati per la sfida non solo dovranno rinunciare ai loro telefoni per la giornata, ma anche televisione, giochi, computer, orologi intelligenti e dispositivi domestici intelligenti sono vietati. Gli sfidanti riceveranno casseforti in cui riporre i loro dispositivi elettronici per 24 ore, insieme a una carta regalo Amazon da 200 dollari per mettere insieme un “kit di sopravvivenza” senza tecnologia.

I kit di sopravvivenza includono una macchina da scrivere per sostituire i computer, carta da lettere per sostituire i testi e colori e pennelli per sostituire la raffinata arte del selfie. Gli sfidanti dovranno rivedere il kit di sopravvivenza e fornire un feedback sull’esperienza dopo aver completato la sfida. La sfida dell’azienda arriva in un momento in cui il “tempo sullo schermo” ha assunto un nuovo significato.

La pandemia ha costretto molte persone a lavorare in remoto e gli studenti a studiare online , rendendo gli schermi più una necessità che mai. Secondo un rapporto del 2019, gli adolescenti statunitensi trascorrevano in media più di sette ore al giorno sui media dello schermo solo per l’intrattenimento. Per candidarsi, l’azienda richiede un pò di informazioni personali e una domanda di 100 parole sul perché sei giusto per la sfida. Le candidature saranno aperte fino al 26 marzo e i vincitori saranno annunciati sulla pagina YouTube dell’azienda il 29 marzo.

Come concorrenti della disintossicazione digitale, dovranno passare 24 ore intere senza alcuna tecnologia. Avranno 14 giorni dall’accettazione della sfida per scegliere un giorno che funzioni per loro, in modo da non dover saltare la scuola o il lavoro. Quello che faranno nel frattempo dipende da loro. Dopo la sfida, invieranno rapporti sullo schermo per dimostrare che abbiano passato davvero 24 ore senza tecnologia.

Foto di Mocho da Pixabay