Apple presentazione 20 aprile
Apple Spring Loaded

Nonostante si sia fatta aspettare più del dovuto, Apple ha saputo ripagare gli utenti a dovere. L’evento speciale di presentazione “Spring Loaded” ha visto come protagonisti una serie di prodotti mozzafiato. Parliamo di uno degli eventi Apple più ricco di novità degli ultimi tempi. In questo articolo, andremo ad elencarvi i device lanciati, le loro caratteristiche chiave, la data di lancio e i prezzi!

Apple non si è proprio risparmiata. L’evento di ieri ha visti come protagonisti molti dei prodotti che fan attendevano da tempo: nuovi iPad Pro, nuovi iMac con processore Silicon, nuove Apple TV 4K e, infine, i tanto attesi tracker AirTag. Scopriamo insieme perché questi nuovi prodotti sono così speciali.

 

iPad Pro 2021: la sorpresa è all’interno

Ebbene sì, i nuovi iPad Pro mantengono la stessa estetica squadrata delle due generazioni precedenti. Le differenze interne, però, sono incredibili. I nuovi tablet montano i chip Apple Silicon M1. Questi, dotati di ben 8 core di GPU e 8 core di CPU, garantiscono performance mai viste prima su nessun altro tablet. Ma non finisce qui, Apple ha finalmente deciso di portare la connettività 5G sui device. Ora, tutti le varianti Cellular possono navigare alla massima velocità possibile. Per la prima volta nella storia di iPad Pro, Cupertino ha voluto differenziare i due modelli da 11 pollici e 12.9 pollici. Quest’ultimo, a differenza del primo, offre uno straordinario display dotato di tecnologia mini-LED. L’azienda lo ha chiamato “Liquid Retina XDR” e stando a quanto dichiarato è in grado di offrire prestazioni simili a quelle del Pro Display XDR. Sarà davvero così? Staremo a vedere. Infine, ma non meno importante, Apple ha deciso di migliorare, su entrambi gli iPad Pro, la fotocamera frontale. Grazie al nuovo ultra-grandangolo, da ora in poi, questa è capace di inquadrare gli utenti in maniera automatica!

Apple iPad Pro 2021 caratteristiche
iPad Pro 2021

Entrambi gli iPad Pro arriveranno in due colori, argento e grigio siderale. L’inizio dei preordini è fissato per il prossimo 30 aprile. Le spedizioni verranno effettuate nel mese di marzo. I tagli di memoria disponibili partono dai 128 GB fino ad arrivare a 2 TB. Il prezzo base di entrambi è rispettivamente di 899 euro e 1219 euro.

 

iMac 2021: la rivoluzione

Quando Apple ha annunciato l’inizio della transizione dai processori Intel a quelli Silicon ha avvisato tutti che ci sarebbero state grosse novità per i Mac. Dopo i primi MacBook con chip M1, considerati pazzeschi da tutti, ecco che l’azienda ha deciso di fare un altro grosso passo in avanti lanciando i primi iMac con processore Silicon. Tutto cambia rispetto al passato. Dopo diversi anni, l’azienda ha finalmente deciso di rinnovare completamente il design del dispositivo. Ora, il corpo del computer è decisamente più sottile e l’estetica è finalmente al passo con i tempi. Il display è un incredibile Retina 4.5K da 24 pollici. Apple ha spiegato che lo strabiliante nuovo design è tutto merito del nuovo chip M1. Grazie alla sua mega efficienza, il processore è in grado di garantire performance di molto superiori a quelle della precedenza generazione guadagnando, allo stesso tempo, un sacco di spazio. Il chip e il design non sono le uniche novità dei nuovi computer. Apple, infatti, ha voluto completare il pacchetto con l’aggiunta di una nuova fotocamera FaceTime HD, microfoni di qualità professionale e un sistema audio a sei altoparlanti!

Apple iMac 2021 caratteristiche
Apple iMac 2021

I nuovi iMac sono più colorati che mai. Apple ha deciso di lanciarne ben 7 colorazioni differenti. Ognuno ora, può rendere il proprio Mac più personale che mai. Tutte le varianti di iMac potranno essere prenotate a partire dal prossimo 30 aprile. Le spedizioni partiranno nel corso del mese di maggio. Il prezzo per il modello base è di soli 1499 euro.

 

Apple AirTag: il tracker che tutti aspettavano

Oramai sappiamo quasi tutti in che cosa consiste questo dispositivo. Lo abbiamo aspettato per così tanto ed è finalmente realtà. Airtag è un tracker che promette di non far perdere più nulla agli utenti. Dal design minimalista e compatto, può essere infilato in una borsa, un portafoglio o appeso ad un mazzo di chiavi con un portachiavi. Se abbiamo smarrito il nostro oggetto ed è vicino al nostro iPhone ci basterà utilizzare l’app Dov’è per fargli emettere un suono. Se l’oggetto è lontano, invece, l’AirTag sfrutterà la rete Dov’è degli altri dispositivi per farci recapitare la posizione esatta in cui si trova.

Apple AirTag caratteristiche
Apple AirTag

Gli AirTag saranno disponibili a partire dal 24 aprile. Sul sito Apple è possibile personalizzarli a proprio piacimento con un’incisione completamente gratuita. Al momento dell’acquisto sarà possibile scegliere tra l’acquisto di un singolo pezzo a 35 euro o di 4 pezzi a 119 euro.

Quelle appena citate sono solo le più importanti novità introdotte nel corso dell’evento. Ricordiamo, infatti, che Apple ha anche lanciato una versione rinnovata di Apple TV 4K e una nuova variante viola per iPhone 12 e 12 mini. Per tutte le informazioni dettagliate sui prodotti vi rimandiamo al sito ufficiale di Cupertino. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: Apple.com