luce solare acqua potabile
Foto di ATDSPHOTO from Pixabay

Come sappiamo l’acqua è un elemento essenziale per la vita. Circa 1,1 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso all’acqua e un totale di 2,7 miliardi trovano scarsità d’acqua per almeno un mese all’anno. Anche i servizi igenico-sanitari sono un problema per 2,4 miliardi di persone, rendendo le persone vulnerabili a malattie come il colera e la febbre tifoide.

Un gruppo di ricercatori ha scoperto un metodo che rende l’acqua potabile e sicura attraverso la luce solare. Negli ultimi anni, v’è stato un sacco di attenzione sull’utilizzo di evaporazione solare per creare acqua potabile fresca, ma le tecniche precedenti sono state troppo inefficienti per essere praticamente utili.

 

L’acqua potabile può essere prodotta dalla luce solare

La nuova tecnologia è ora in grado di fornire acqua fresca a sufficienza per supportare molte esigenze pratiche a una frazione del costo delle tecnologie esistenti come l’osmosi inversa. Il team ha sviluppato un modo per raccogliere l’acqua che è conveniente utilizzando materiali sostenibili e luce solare. Per ottenere ciò, ha progettato una struttura fototermica altamente efficiente che si trova sulla superficie di una fonte d’acqua e converte la luce solare in calore.

Molti evaporatori fototermici precedenti erano bidimensionali. Avevano una dimensione piana che perdeva dal 10 al 20% di energia solare a causa dell’acqua e dell’ambiente circostante. La nuova tecnologia non solo previene la perdita di energia, ma preleva energia aggiuntiva dall’acqua e dall’ambiente che ci circonda. Ciò significa che il sistema funziona a pieno e assorbe fino al 170% di acqua e ambiente. Se l’invenzione funzionasse potrebbe cambiare notevolmente la vita di molte persone dell’intero pianeta.

Foto di ATDSPHOTO from Pixabay