Teufel Supreme On

Teufel, azienda tedesca specializzata in dispositivi audio dal 1980, è da poco sbarcata anche sul territorio nazionale. Da Dicembre, infatti, ha iniziato a vendere i prodotti in Italia, ma solo con accessibilità diretta dal sito ufficiale, non presso altri rivenditori. Uno dei suoi best buy è rappresentato dalle Teufel Supreme On, interessanti cuffie over-the-ear di fascia alta, oggi in vendita a circa 149 euro.

Esteticamente il prodotto dimostra a tutti gli effetti la fascia di posizionamento, sono difatti stati utilizzati materiali di alta qualità che rendono il prodotto robusto, bello da vedere ed altrettanto ergonomico. L’archetto è realizzato in acciaio pieghevole con molle, rivestito interamente in tessuto; lo stesso acciaio viene ripreso all’altezza dei padiglioni auricolari, i quali presentano cuscinetti in similpelle morbidi e relativamente ampi.

Le dimensioni sono davvero ridottissime, raggiungono infatti 14,35 x 17,14 x 6,86 centimetri di spessore, con un peso di soli 180 grammi. Essendo così leggere possono tranquillamente essere utilizzate anche per tutta la giornata, senza appesantire più di tanto il capo; i padiglioni sono abbastanza piccoli, quindi non consigliati per gli utenti alla ricerca di cuffie avvolgenti, come possono essere le Sony WH-1000XM4. Nonostante tutto, la copertura è morbida (non la migliore, ma comunque di fascia alta), sia sui padiglioni che nella parte inferiore dell’archetto (qui quantitativamente inferiore); grazie al design sovraurale, l’orecchio rimane perfettamente ventilato, senza una eccessiva sudorazione o pressione nel corso dei vari utilizzi. Da segnalare la presenza del comodissimo sensore di prossimità, il quale (dis)attiverà la riproduzione in automatico tutte le volte che rimuoviamo le cuffie.

Sulla superficie sono posizionati pochi pulsanti fisici, sul padiglione di sinistra troviamo il tasto di accensione/spegnimento, il connettore USB type-C per la ricarica ed il jack da 3,5mm per il collegamento fisico. Il controllo delle Teufel Supreme On avviene tramite il pad posizionato sul padiglione di destra; un sistema atipico ma vincente ed azzeccato, ce ne siamo innamorati. Spostandolo in tutte le direzioni possibili verranno raggiunti comandi differenti, in questo modo si è limitata la presenza di pulsanti, godendo di un’esperienza semplificata e migliore rispetto alle aree di sensibilità touch.

 

Hardware e specifiche

Le Teufel Supreme On sono compatibili con tutti i dispositivi Android iOS, la connettività è garantita dal bluetooth 5.0, con supporto codec AAC APTX per la bassa latenza (ed il sincro labiale), fino ad una distanza massima di 30 metri. E’ integrato nel padiglione di sinistra il chip NFC, per un accoppiamento più rapido; sono anche resistenti, secondo quanto dichiarato dall’azienda possono resistere fino a cadute da 1,5 metri.

La batteria è agli ioni di litio, si ricarica tramite USB type-C, promette una durata di circa 25 ore continuative, un quantitativo sufficiente per la tipologia del prodotto in sé, ma allo stesso tempo poteva anche essere migliore. E’ presente una sorta di ricarica rapida, la quale permetterà di godere di 1 ora di musica dopo soli 15 minuti di collegamento alla presa a muro.

Tramite il sistema di controllo precedentemente descritto, è possibile inoltre accedere all’assistente vocale del dispositivo collegato, quale sarà Google Assistant o Siri. Gli altoparlanti delle Teufel Supreme On sono HD a banda larga da 40 millimetri con magneti al neodimio per alti precisi e bassi potenti.

Oltre alle normali funzioni, segnaliamo la presenza di Share Me, per il collegamento di due cuffie in modalità wireless ad un unico smartphone, e Party, per il collegamento di un’unica cuffia a due dispositivi differenti.

Audio e Chiamate

Le Teufel Supreme On garantiscono una resa audio davvero eccellente, un suono ricco di dettagli, votato principalmente alle basse frequenze, come abbiamo notato sui prodotti di casa Klipsch. Questi non sono troppo invasivi, né fastidiosi, ed allo stesso tempo risultano essere decisamente dettagliati e nitidi. Le frequenze intermedie sono gestite alla perfezione, gli alti sono allo stesso modo ottimi, abbiamo notato una nitidezza complessivamente inferiore, ma i picchi sonori risultano ugualmente gestiti in maniera adeguata per un prodotto di fascia alta.

Il volume massimo è elevatissimo, più che sufficiente per un utilizzo in ambienti particolarmente rumorosi (e con pochissima perdita di dettaglio), se considerato un isolamento passivo minimo (è assente l’ANC), data la ridotta dimensione dei cuscinetti e dei padiglioni in sé.

Sulla superficie delle cuffie sono stati integrati 2 microfoni con tecnologia CVC di Qualcomm, la gestione delle chiamate è discreta, in linea con la fascia di prezzo. A tutti gli effetti è il tallone d’Achille delle cuffie over-the-ear, in questo caso però l’azienda è riuscita ad isolare abbastanza dai rumori ambientali; la qualità del microfono è di per sé discreta.

 

Applicazione ufficiale

L’applicazione ufficiale Teufel permette di gestire alla perfezione le Teufel Supreme On, a partire dalle impostazioni di base dei comandi, fino ad arrivare all’equalizzazione del suono. In questo modo l’utente potrà cucirsi addosso la resa sonora, personalizzandola ai massimi livelli; è completamente in lingua italiana, presenta un’interfaccia semplice, pulita e facilmente comprensibile anche dagli utilizzatori più inesperti.

 

Teufel Supreme On: conclusioni

In conclusione le Teufel Supreme On sono ottime cuffie over-the-air dalle dimensioni veramente ridottissime, grazie anche alla possibilità di ripiegarle su sé stesse per facilitarne il trasporto (è presente una piccola sacchetta in tessuto in confezione) e ridurle ancora di più. La qualità audio è di livello superiore, con una forte vocazione sui bassi, molto dettagliati e nitidi; apprezzatissimo il sistema di controllo, dall’altro lato l’autonomia poteva essere migliore, come la qualità delle chiamate.

Di seguito trovate la videorecensione completa, con il dettaglio dei punteggi.

 

Teufel Supreme On

149 euro
7.9

Design e Ergonomia

9.0/10

Qualità del suono

8.5/10

Qualità chiamate

7.0/10

Applicazione ufficiale

8.0/10

Batteria

7.0/10

Pros

  • Qualità audio davvero eccellente
  • Applicazione ufficiale con equalizzazione del suono
  • Materiali di altissimo livello
  • Sistema di controllo semplice ed adeguato

Cons

  • Manca la cancellazione del rumore
  • Buona autonomia, ma poteva essere migliore
  • Gestione delle chiamate discreta