Netgear Orbi AX1800

Netgear Orbi AX1800 è il nuovo sistema mesh dual band con Wi-Fi 6, grazie all’aggregazione delle frequenze a 2.4 5GHz, l’utente si ritrova a poter fruire di una banda complessiva di ben 1.8 Gbps (suddivisa in 1200 Mbps per i 5GHz e 600 Mbps per i 2.4GHz).

Dello stesso prodotto sul mercato si trovano due versioni: RBK352 RBK353. Le differenze l’una con l’altra sono esclusivamente legate al numero di satelliti inclusi in confezione, noi abbiamo provato la RBK353 con 2 satelliti (l’altra ne ha soltanto uno).

Il router è realizzato interamente in plastica bianca opaca (non si sporca facilmente), e complessivamente di buona qualità; presenta un led nella parte inferiore che ne certifica il funzionamento o il collegamento alla rete internet. Le dimensioni non sono particolarmente elevate, raggiunge 14,5 x 17,8 x 6,1 centimetri di spessore, con un peso di 662,2 grammi.

Posteriormente sono integrate 3 LAN gigabit ed una WAN gigabit, per garantire la massima possibilità di condivisione della connessione. A meno che non disponiate di una fibra FTTH, il router non potrà essere collegato alla presa internet che “esce dal muro”, ma dovrà fungere da ponte con il modem di casa (è compatibile con i dispositivi di tutti gli operatori); il collegamento avverrà tramite la LAN dedicata, grazie anche al cavo ethernet presente direttamente in confezione. Se interessati, al suo interno troviamo un processore quad-core da 1,4GHz, con memoria RAM di 1GB e flash NAND di 512MB. Inoltre, è importante ricordarlo, non presentando una batteria interna, dovrà essere collegato direttamente alla presa a muro.

satelliti non presentano differenze sostanziali nelle dimensioni, sono sempre di 14,5 x 17,8 x 6,1 centimetri, con un peso leggermente maggiorato, pari a 771,1 grammi. Sono anch’essi realizzati interamente in plastica bianca opaca, e presentano lo stesso design; si distinguono più che altro per i connettori integrati posteriormente, in questo caso saranno 2 LAN gigabit, oltre naturalmente alla presa per il caricabatterie da collegare alla presa a muro.

 

Funzionamento e applicazione

Il sistema Netgear Orbi AX1800, nella versione con 2 satelliti, è consigliato per case molto grandi, la portata dell’ampliamento del segnale raggiunge all’incirca 300 metri quadrati, anche su più piani. Il posizionamento dei satelliti è consigliato ad una distanza non troppo elevata, considerate sempre di avere una ricezione più che sufficiente, altrimenti andrete a moltiplicare un segnale (ed una banda) abbastanza scadente.

La caratteristica principale è il Wi-Fi 6 (o 802.11 ax) dual band, quindi rete di nuova generazione, per una latenza minima e possibilità di accesso multiple, senza rubarsi banda a vicenda, grazie ad una migliore gestione della stessa, ed un’organizzazione pressoché perfetta. Il suo essere dual band porta ad una banda complessiva di 1.8 GBps, questa viene suddivisa tra un massimo di 1200 Mbps per i 5GHz 600 Mbps per la banda da 2.4GHz, il collegamento all’una o all’altra dipenderà direttamente dal dispositivo che utilizzerete.

Il Netgear Orbi AX1800 è compatibile con funzionalità MU-MIMO per la trasmissione simultanea su più device, grazie anche ad un segnale sempre forte e costante, data la presenza di 2 antenne interne ad elevate prestazioni con amplificatori ad alta potenza, integrati nei vari router e satelliti. Completano le funzionalità generali la compatibilità con Google Assistant e Amazon Alexa.

L’installazione è stata rapida e molto semplice (praticamente alla portata di tutti), il segnale è stato reso davvero più potente all’interno dell’abitazione, garantendo connessioni di altissimo livello, ed una perfetta gestione della banda (si possono collegare più di 30 dispositivi contemporaneamente). Il sistema può essere controllato direttamente dall’applicazione Orbi (gratuita per Android e iOS), la sua interfaccia è semplicissima, intuitiva ed in grado di permettere il raggiungimento delle funzioni anche ai più inesperti.

Tra le più importanti segnaliamo la possibilità di scoprire quali sono i device collegati alla rete (e limitarne l’accesso ad internet), attivare una rete guest con una password completamente differente, analizzare l’inquinamento radio per scegliere il canale corretto su cui collegarsi, effettuare uno speedtest e scoprire il quantitativo di dati scambiati nell’ultimo periodo.

Incluso in confezione troviamo anche 1 mese di prova di Netgear Armor, il sistema per la protezione contro le minacce informatiche, molto utile e ben fatto, anche se dopo è necessario rinnovare l’abbonamento con cadenza mensile/annuale (non è comunque essenziale).

 

Netgear Orbi AX1800: conclusione

In conclusione Netgear Orbi AX1800 è un eccellente sistema Wi-Fi 6 mesh da consigliare praticamente a tutti coloro che dispongono di una banda importante, quindi non la classica ADSL o la fibra a 50Mbit/s, che necessitano di amplificare il segnale all’interno dell’abitazione, o che comunque vogliono godere di più punti d’accesso da condividere con tanti dispositivi che consumano megabit su megabit. Il prezzo è elevato, però lo possiamo anche considerare come un tentativo di Netgear di portare il Wi-Fi 6 a cifre più accessibili (ricordate il modem che avevamo recensito lo scorso anno?) e non possiamo che approvare questa scelta.

Poco sotto potete visualizzare la nostra recensione approfondita, con i punteggi riassuntivi.

Netgear Orbi AX1800

347 euro
8.2

Design e Ergonomia

8.5/10

Scheda tecnica

8.5/10

Esperienza d'uso

8.5/10

Applicazione

8.0/10

Prezzo

7.5/10

Pros

  • Estensione della rete fino a 300 metri quadrati
  • Materiali di alta qualità
  • Wi-Fi 6 dual band fino a 1,8Gbps
  • Applicazione ben fatta e funzionale

Cons

  • Prezzo elevato