covid-19-malattia-produzione-anticorpi
Ph. credit: Drug Target Review

Secondo la scoperta di un nuovo studio della Washington University School of Medicine, la protezione in seguito allo sviluppo del Covid-19 dura diversi mesi. Nello specifico, ci sono cellule immunitarie che continuano a produrre anticorpi specifici per questo coronavirus anche dopo essere guariti dalla malattia. Questo fa nascere un’ipotesi ovvero che la protezione potrebbe anche durare tutta la vita in una certa quantità.

Secondo la ricerca in questione, dopo il naturale decorso del Covid-19, alcune cellule produttrici di anticorpi migrano verso il modello osseo. Si chiamano plasmacellule e sembrano stabilirsi permanentemente per poi iniziare a produrre piccole quantità di anticorpi. Quest’ultimi poi sfruttano il flusso sanguigno per circolare in tutto il corpo e potenzialmente proteggere il corpo da un’altra infezione.

 

Covid-19: una protezione di lunga durata

Lo studio per ora ha potuto sfruttare pochi campioni di sangue e di midollo. Si è visto che su 19 persone che avevano avuto anche casi lievi di Covid-19, in 15 erano presenti quelle cellule in grado di produrre gli anticorpi. Al contrario, nelle persone che non avevano sviluppato la malattia non le avevano. I campioni avevano rivelato la presenza di tali cellule anche dopo sette mesi dalla guarigione.

Il passo successivo di questo studio sarà cercare di capire se i vaccini possono arrivare a offrire una protezione simile. Se così fossi allora si può sperare nel riuscire a battere il virus alla lunga o comunque renderlo meno pericoloso per l’uomo anche se diventasse endemico. Per ora è troppo presto dirlo e bisogna solo aspettare anche perché i dati a disposizione sono molto pochi.

Ph. credit: Drug Target Review