SkullCandy Hesh ANC

Le SkullCandy Hesh ANC sono delle ottime cuffie over-the-ear con cancellazione attiva del rumore (comunemente definita ANC), in vendita ad un prezzo che si aggira attorno ai 130 euro di listino, e comunque in grado di garantire prestazioni complessivamente elevate.

Le dimensioni non sono eccessive, i padiglioni raggiungono 90 x 75 millimetri, con un peso complessivo di 228 grammi. Sono interamente realizzate in plastica, con rivestimento soft touch molto bello da vedere a da toccare, ma che purtroppo si sporca più facilmente del previsto. L’archetto è in metallo flessibile, abbastanza resistente, essendo così leggere possono essere utilizzate anche per lunghe giornate, senza appesantire eccessivamente il capo.

All’interno dei padiglioni troviamo il classico memory foam con rivestimento in similpelle, abbastanza morbido e confortevole, non vi farà sudare l’orecchio, né offrirà la spiacevole sensazione di oppressione o di eccessiva pressione. La stessa imbottitura è stata integrata nella parte centrale dell’archetto, è appena sufficiente per non dolere il capo, sicuramente poteva essere maggiore, per rendere l’esperienza più confortevole.

Apprezzatissima la possibilità di ripiegarle comodamente su sé stesse, e poi trasportarle con la comoda sacchetta integrata direttamente in confezione. Un sistema che amplia di molto la portabilità, e le rende accessibili anche agli utenti che vogliono il minimo ingombro.

Sul padiglione di destra sono posizionati i pulsanti fisici per il controllo delle SkullCandy Hesh ANC, sono ricoperti in gomma, offrono un buon feed tattile e funzionano molto bene, sebbene esteticamente non siano così belli da vedere (peccato solamente non possano essere personalizzati). E’ presente il comando per accedere all’assistente vocale dello smartphone collegato.

 

 

Specifiche tecniche e qualità audio

La connessione può avvenire tramite bluetooth 5.0, o jack da 3,5 millimetri (presente sul padiglione di destra), una comodità non da poco che ne amplia l’utilizzabilità. Le SkullCandy Hesh ANC integrano Tile, il servizio che permette di visualizzarne la posizione in ogni momento, tramite l’applicazione dedicata.

La batteria può essere ricarica tramite la USB type-C posta a fianco del jack da 3,5 millimetri, integra ricarica rapida (con soli 10 minuti di collegamento si hanno 3 ore di utilizzo); l’autonomia dipenderà direttamente da quanta ANC utilizzerete, ma potrà raggiungere un massimo di 22 ore, una durata complessivamente più che sufficiente.

driver sono da 40 millimetri, il volume massimo raggiungibile è più che adeguato per la tipologia del prodotto, sono utilizzabili anche in aree particolarmente rumorose e caotiche senza problemi, né andando a distorcere particolarmente la resa finale. Il suono è votato principalmente alle frequenze basse, come caratteristica dei prodotti SkullCandy, sono corpose, dettagliate e precise, ma devono piacere; le frequenze medie sono perfettamente rispettate, gli alti sono leggermente distorti sui picchi sonori, ad ogni modo una resa in linea con la fascia di prezzo.

I microfoni integrati sulla superficie permettono di gestire le chiamate, la soppressione del rumore ambientale funziona molto bene, dall’altro lato del telefono hanno sempre segnalato una voce precisa e dettagliata (non metallica), né hanno mai sentito troppo l’ambiente circostante.

 

Cancellazione attiva del rumore (ANC)

Il plus delle SkullCandy Hesh ANC è proprio la cancellazione attiva del rumore, la quale sfrutta 4 microfoni per ridurre il più possibile il rumore ambientale che captano, evitando che passi direttamente in cuffia.

La resa è ottima, il suono non viene modificato particolarmente, non appare essere troppo ovattato, non riduce il volume, né abbiamo notato dettaglio inferiore. Chiaramente non è al livello delle Sony WH-1000XM4 (ma costano anche la metà), riusciranno ad isolarvi alla perfezione dall’ambiente circostante, senza deludervi qualitativamente.

L’attivazione è possibile tramite il pulsante dedicato, oppure potrete decidere di passare in modalità trasparenza; lo switch è intuitivo e rapido, grazie alla facilità nel raggiungere i pulsanti fisici. Ciò che manca è un’ANC adattiva, ovvero in grado di variare in relazione all’ambiente o determinate situazioni; le SkullCandy Hesh ANC sono purtroppo incompatibili con l’app ufficiale, di conseguenza non potrete equalizzare il suono, personalizzare i pulsanti o modificare i livelli di cancellazione. Le uniche funzioni raggiungibili riguarderanno la (dis)attivazione dell’ANC o il passaggio alla modalità trasparenza, nulla di più (ed è un peccato).

 

SkullCandy Hesh ANC: conclusioni

In conclusione le SkullCandy Hesh ANC hanno un eccellente rapporto qualità-prezzo, per portabilità, ergonomia, resa sonora e cancellazione attiva del rumore. Sono da consigliare a tutti gli utenti che amano un audio votato principalmente verso i bassi e sono alla ricerca di un buon ANC. I difetti riguardano l’impossibilità di personalizzare il suono o proprio la suddetta, l’assenza di un sensore di prossimità e di un chip NFC.

Di seguito trovate la nostra videorecensione con i punteggi riassuntivi.

 

SkullCandy Hesh ANC

130 euro
7.8

Estetica e design

7.5/10

Indossabilità

8.0/10

Audio

8.0/10

ANC

8.0/10

Batteria

7.5/10

Pros

  • Qualità audio eccellente
  • Ottima cancellazione attiva del rumore
  • Presente il jack da 3,5 millimetri
  • Ergonomiche anche per utilizzi prolungati

Cons

  • Manca il chip NFC
  • Manca il sensore di prossimità
  • Assente l'equalizzatore
  • ANC non personalizzabile