Netflix videogiochi streaming
Foto di Jade87 da Pixabay

Sembra che il gigante dello streaming Netflix stia guardando alla scena dei videogiochi. Secondo un rapporto la società ha assunto un ex dirigente di EA e Facebook per dirigere questa nuova esperienza. Potremmo vedere questa nuova categoria sulla piattaforma in streaming già dal prossimo anno.

Si tratta di Mike Verdu che è stato vicepresidente dei giochi e dei contenuti di realtà virtuale e aumentata presso Facebook, capo di EA Mobile, supervisionando gli studi che hanno lavorato a Star Wars: Galaxy of Heroes, SimCity BuildIt, Plants vs. Zombies e Sims Free Play.

 

Netflix punta sui videogiochi in streaming a partire dal prossimo anno

Come sappiamo Netflix non è nuovo nel mondo dei videogiochi, avendo già sviluppato giochi basati sui suoi programmi più popolari, ma pubblicandoli su servizi mobile e console. La società non creerà una piattaforma separata per i suoi prossimi videogiochi e li renderà invece disponibili insieme ai suoi spettacoli e film nella propria categoria. Inoltre non ha intenzione di addebitare costi aggiuntivi per l’accesso al gioco, anche se non è chiaro se il contenuto aggiuntivo porterà a un futuro aumento dei prezzi.

Le persone iniziano ad amare quegli universi e vogliono immergersi più profondamente e conoscere meglio i personaggi e i loro retroscena e quindi stanno davvero cercando di capire quali sono tutti questi diversi modi in cui si possono aumentare quei punti di connessione e certamente, i giochi ne sono una componente davvero interessante. Non c’è dubbio che i giochi diventeranno un’importante forma di intrattenimento e un importante tipo di modalità per approfondire l’esperienza dei fan. Quindi continueranno ad andare avanti e a imparare e a capirlo man mano che andranno avanti.

Foto di Jade87 da Pixabay