meteora, meteorite, norvegia, asteroide
In questa foto pubblicata dalla Norwegian Meteor Network, la meteora insolitamente grande apparsa nei cieli sopra Oslo domenica 25 luglio 2021, che ha dato vita ad un potente lampo di luce sulla Norvegia orientale. La meteora è stata visibile su gran parte della Scandinavia meridionale e ha illuminato la Norvegia sudorientale con un potente lampo di luce. Ph. Credit: Norwegian Meteor Network

Una meteora insolitamente grande ha illuminato i cieli di gran parte della Scandinavia meridionale illuminando la Norvegia sudorientale con un potente lampo di luce durato alcuni secondi. La meteora è stata avvistata da numerose persone e molti testimoni affermano di aver sentito un suono ruggente in seguito al passaggio.

La meteora è apparsa alle 01:08:47 della notte del 25 luglio ed è stata visibile per circa 5 secondi. Avvistamenti di meteore, ovvero delle rocce spaziali che si illuminano bruciando dopo essere entrate nell’atmosfera terrestre ad alta velocità, non sono eventi rari in Norvegia. Proprio per questo la Norwegian Meteor Network possiede numerose telecamere che monitorano continuamente il cielo a caccia di questi fenomeni.

 

Dopo la meteora è iniziata la caccia ai suoi frammenti caduti al suolo

Dalle prime analisi sembrerebbe dunque che un meteorite potrebbe aver colpito la Terra nella Finnemarka, una vasta area boschiva nei pressi di Oslo, secondo quanto affermato dalla Norwegian Meteor Network.

Gli esperti hanno infatti individuato una prima area di ricaduta per i meteoriti proprio nella Finnemarka a ovest del comune di Lier, come osservato anche nelle registrazioni sismiche indipendenti di NORSAR.

Si tratta però di un’area molto vasta di colline ricoperte da boschi fitti. Cercare i frammenti del meteorite sarà dunque un’impresa ardua. Per questo la Norwegian Meteor Network ritiene che sia di vitale importanza raccogliere ed analizzare tutti i video, le foto e le descrizioni dei testimoni disponibili per identificare l’area di ricaduta più probabile.

 

Grazie ai video della Norwegian Meteor Network è stata identificata una possibile area di caduta della meteora

Gli esperti della Norwegian Meteor Network affermano che sono riusciti ad ottenere un buon numero di registrazioni video che sono state analizzate individuando il luogo di caduta dei frammenti della meteora nell’area della Finnemarka tra Modum e Lier.

I video sono stati registrati dalle telecamere della Norwegian Meteor Network a Oslo, Larvik, Kristiansand, Harestua, Gran e Trondheim. Si tratta di telecamere calibrate in modo da ottenere le direzioni della meteora da ogni luogo, ma per la massima precisione le riprese devono essere controllate.

Un compito tutt’altro che facile dato che le riprese sono fatte contro il cielo stellato nella luminosa notte di luglio dove appaiono solo le stelle più luminose. Inoltre l’alta luminosità della meteora ha fatto sì che non si potesse seguire l’intero percorso a causa delle sovraesposizioni provocate dall’abbagliante luce della meteora.

Il percorso preciso della meteora attraverso l’atmosfera è stato invece determinato anche grazie alla traccia di fumo lasciata dalla meteora. È stato così possibile seguirne la traiettoria fino a 24 km dal suolo. Da quel momento in poi, i resti della meteora hanno iniziato la loro discesa nel buio, rallentando rapidamente prima colpire il suolo da 1 a 3 minuti dopo.

 

Il lungo percorso della roccia spaziale nell’atmosfera terrestre

I video mostrano che la meteora è apparsa per la prima volta a 90 km di altitudine sopra Kjerkeberget nel Nordmarka a nord di Oslo proseguendo poi in direzione sud-ovest sopra Sollihøgda e Holsfjorden, dove ha iniziato a frammentarsi dando origine a diversi lampi di luce ed è poi scesa fino a circa 23 km dal suolo a ovest di Sylling.

Diversi frammenti potrebbero essere proseguiti più a sud-est nel Finnemarka a ovest di Lier, ma il percorso esatto è stato probabilmente influenzato dalle condizioni del vento che non sono ancora state prese in esame dalla Norwegian Meteor Network.

 

Ph. Credit: Norwegian Meteor Network