Xiaomi Redmi Airdots 3

Xiaomi non è solamente smartphone, e prodotti legati alla smart home, è anche una delle aziende più rinomate nella produzione di cuffiette true wireless, dall’eccellente rapporto qualità/prezzo. La linea Airdots ha conquistato nel tempo milioni di utenti, oggi vi parliamo dell’ultimo modello, le Xiaomi Redmi Airdots 3, in vendita su lightinthebox a soli 36 euro.

Disponibili in varie colorazioni (nero, blu e rosa), il case è realizzato completamente in plastica opaca, la quale non si sporca facilmente, dalle linee sinuose e molto morbide. Le dimensioni sono leggermente maggiorate rispetto al passato, sopratutto in altezza, di conseguenza potrebbero rendere la vita leggermente più complicata nel trasporto nella tasca dei pantaloni. Il peso è ridotto, i materiali sono di ottima qualità, a prima vista potrebbero apparire come un prodotto di fascia superiore.

Il sistema di apertura è classico, qui troviamo più scricchiolii del previsto, non sembra essere troppo resistente o stabile. L’interno riprende interamente il colore originario (compresi gli auricolari), l’aggancio magnetico è saldo e non ingombrante. Sul case troviamo un ingresso USB type-C nella parte posteriore, un pulsante fisico all’interno, ed un LED di stato anteriore.

Gli auricolari sono in-ear, non sono troppo invasivi, si agganciano facilmente all’orecchio in maniera abbastanza salda (sebbene non siano adatti per lo sport). Le dimensioni sono state maggiorate, in termini di lunghezza generale e di spessore; il cambiamento, nel nostro caso, ha facilitato il posizionamento, tuttavia potrebbero risultare scomodi per chi ha le orecchie particolarmente piccole.

La parte superiore della cuffietta è totalmente lucida, tanto bella alla vista quanto scomoda, poiché si sporca troppo facilmente e sarete costretti a pulirla continuamente. Il sistema di controllo è legato ad un’area di sensibilità, soluzione non apprezzata, sebbene i comandi non siano troppi, data la complessità di trovare la giusta area, sopratutto se utilizzate in mobilità. L’input viene recepito molto bene, senza ritardi o lag particolari (con un doppio tocco è possibile accedere all’assistente vocale dello smartphone). Bocciata la varietà, si sente davvero l’assenza delle funzioni singolo tocco, tra cui alzare/abbassare il volume o cambiare traccia; al contrario è presente la pausa automatica, una volta rimosso l’auricolare la riproduzione si interromperà senza il vostro intervento.

Le Xiaomi Redmi Airdots 3 presentano certificazione IPX4, per la resistenza agli schizzi d’acqua e al sudore, non possono essere immerse. A differenza di altri modelli, anche più costosi, in questo caso sarà possibile utilizzare indistintamente un solo auricolare. La connettività è garantita dal bluetooth 5.2, il range di connessione si aggira attorno ai 10 metri, l’abbinamento è istantaneo, una volta rimosse dal case.

 

Qualità audio, microfoni e batteria

Le Xiaomi Redmi Airdots 3 propongono una resa complessivamente sufficiente, con dettagli e nitidezza di fascia superiore rispetto al prezzo di listino. L’attenzione è posta maggiormente sulle frequenze medio/alte, a discapito dei bassi (praticamente inesistenti). Un simile focus favorisce chiaramente la voce del cantante del brano che state ascoltando, mentre la musica vera e propria passerà quasi in secondo piano. La riproduzione di video su YouTube non ha mostrato noiose asincronie, discorso differente per il gaming, molto spesso abbiamo notato un ritardo nell’effetto sonoro.

microfoni funzionano discretamente, se vi troverete in un’area particolarmente rumorosa, cattureranno anche l’ambiente, ma nel complesso la voce non è apparsa troppo metallica ed abbastanza dettagliata. Il volume massimo è sufficiente per qualsiasi luogo in cui le utilizzerete, l’isolamento passivo è quasi inesistente.

L’autonomia è garantita da una batteria nel case da 600mAh, in grado di ricaricare le cuffiette ben 4 volte, portando l’utilizzo totale a 28 ore complessive (la singola carica dell’auricolare si aggira attorno alle 7 ore). Una durata più che in linea con le aspettative, migliorata rispetto alla generazione precedente, in quanto si attestava sulle 4 ore.

 

Xiaomi Redmi Airdots 3: conclusioni

In conclusione le Xiaomi Redmi AirDots 3 sono delle ottime cuffiette true wireless per autonomia, ergonomia e rapporto qualità/prezzo. Esteticamente appaiono davvero di livello superiore, meno in termini di resa audio e sistema di controllo, ancora da rivedere e migliorare per riuscire a soddisfare le esigenze degli utenti.

L’acquisto può essere completato su Lightinthebox, al prezzo finale di soli 37,37 euro, con possibilità di ricevere uno sconto extra del 10% con l’inserimento del codice KOL3C. I dettagli li trovate qui.

Xiaomi Redmi Airdots 3

36 euro
7.2

Estetica e design

7.5/10

Indossabilità

7.0/10

Audio

7.0/10

Microfoni

6.5/10

Batteria

8.0/10

Pros

  • Design molto elegante e di buona qualità
  • Autonomia eccellente
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Certificazione IPX4
  • Pausa automatica

Cons

  • Bassi completamente assenti
  • Sistema di controllo da rivedere