Panasonic EH-PHS9K

Panasonic EH-PHS9K è la piastra per capelli di ultima generazione, con tecnologia Nanoe proprietaria dell’azienda, già vista sul suo asciugacapelli, in vendita ad un prezzo di listino di poco inferiore ai 100 euro, ed acquistabile presso i più importanti rivenditori di elettronica del nostro paese.

Esteticamente il prodotto riprende il design di quanto già avevamo apprezzato in passato, ha forma ovale per un’ottima ergonomia, la perfetta commistione di nero soft-touch bronzato porta ad un’eleganza quasi unica nel proprio genere, ed un’apparenza di alta qualità. L’unica nota negativa riguarda la fragilità della copertura, è troppo facile rigarla o rovinarla, dovrete prestare la massima attenzione nell’utilizzo quotidiano (o nel trasporto).

Dimensionalmente la Panasonic EH-PHS9K è perfettamente in linea con le aspettative, raggiungendo 33 x 287 x 45 millimetri, con un peso di 280 grammi (senza cavo). Quest’ultimo ha una lunghezza importante, parliamo di 2,7 metri, per un utilizzo più versatile. Come avrete intuito, non è una piastra wireless, né ricaricabile, dovrà essere sempre collegata fisicamente ad una presa a muro.

Il sistema di apertura è solido e ben fatto, i materiali impiegati per la realizzazione portano ad un prodotto molto robusto ed affidabile. All’interno sono posizionati una serie di LED che certificano la temperatura raggiunta (150/170/180/200 o 230 gradi), con a fianco i pulsanti per la regolazione della stessa, nonché l’accensione/spegnimento. La scelta di inserirli internamente è controversa e può non piacere a tutti, ma sono gusti personali; il feed è buono e preciso.

 

Tecnologia ed specifiche

Una volta accesa la Panasonic EH-PHS9K sarà pronta all’uso, ovvero raggiungerà i 100 gradi, in circa 30 secondi (1 minuto per la temperatura massima), un tempo complessivamente accettabile e migliore di prodotti più datati. La piastra è in ceramica, con una lunghezza di 95 millimetri; a nostro dire è fin troppo corta, almeno per l’esperienza passata e per le necessità, ma come nel caso precedente è una valutazione soggettiva. Le 5 differenti impostazioni di temperatura sono comodissime, e permettono tantissime acconciature, ampliando di molto la versatilità generale.

Il design della piastra è stato migliorato rispetto alla generazione precedente, incrementando del 30% la capacità di scorrimento, inoltre differisce dalle convenzionali nell’avere la distribuzione uniforme del calore. In altre parole non sono presenti aree in cui la temperatura è inferiore/superiore, garantendo una migliore omogeneità nel lisciare i capelli, tempi dell’operazione più ridotti ed un risultato del 20% più duraturo.

La tecnologia integrata è la nanoe, le prese laterali della Panasonic EH-PHS9K generano particelle d’acqua atomizzate nanoe (le quali contengono 1000 volte più acqua degli ioni normali). Proprio quest’ultimo aspetto è importantissimo nel lisciare i capelli, viene evitata la perdita di umidità ed i danni del calore (avete in mente quel bruttissimo “odore di bruciato” che ottenete con le piastre più economiche?), mantenendo l’idratazione ed un aspetto più lucente. La differenza, dopo aver provato vari modelli senza la suddetta tecnologia, è assolutamente notevole.

 

Esperienza d’uso

Dopo averla testata per più di un mese possiamo ritenerci soddisfattissimi dei risultati ottenuti con la Panasonic EH-PHS9K, una piastra per capelli davvero eccellente, a partire dal design e dall’ergonomia. A primo impatto può apparire pesantuccia, tuttavia la sua forma ovale, il rivestimento soft-touch antiscivolo ed alcuni piccoli accorgimenti la rendono utilizzabile da qualsiasi utente.

Il prodotto scorre facilmente, senza richiedere pressioni o sforzi eccessivi; ciò che ha stupito maggiormente è la capacità di lisciare perfettamente anche con una singola passata, segnale importante che dimostra il contatto con alte temperature (sebbene i capelli non restino caldi a lunghi), e porta a non dover infierire continuamente sugli stessi, rischiando di rovinarli. Molto comoda la possibilità di raggiungere un effetto ondulato, o addirittura i boccoli, sebbene sia richiesta una manualità non adatta agli utenti alle prime armi.

La scomparsa dell’effetto crespo è praticamente immediata, ea meno che non abbiate i capelli ricci, manterrete un risultato accettabile quasi per le 24 ore successive all’operazione. La tecnologia nanoe porta a risultati promettenti ed in linea con quanto promesso da Panasonic, i capelli sono lucenti, idratati e non secchi.

 

Panasonic EH-PHS9K: conclusioni

In conclusione la Panasonic EH-PHS9K è una piastra per capelli davvero eccellente, il rapporto qualità/prezzo è incredibile, sia per la resa finale, che per i materiali/design del prodotto stesso. A queste cifre è da acquistare ad occhi chiusi, non è facilmente trasportabile, date le dimensioni complessivamente “generose”, ma poco vale, in circa 10 minuti di utilizzo potrete godere di risultati veramente bellissimi.

Panasonic EH-PHS9K

99 euro
8.1

Estetica e design

9.0/10

Esperienza d'uso

8.0/10

Effetto lisciante

8.5/10

Prezzo

7.0/10

Pros

  • Cavo molto lungo
  • Design elegante
  • Prestazioni eccellenti

Cons

  • Peso elevato
  • Copertura molto delicata
  • Manca una sacchetta per il trasporto