Whatsapp iPad
Foto di antonbe da Pixabay

Whatsapp, l’app di messagistica più utilizzata nel mondo, presto verrà implementata su vari tablet Android e su iPad. il mancato supporto fin da subito è sempre stato una spina nel fianco, tanto da essere al più presto risolta. Proprio per questo sembrerebbe che l’azienda di proprietà su Facebook, sia pronta a risolvere questo problema.

Secondo il rapporto l’azienda sta lavorando al supporto “multi device 2.0”, all’interno dell’ultima versione beta dell’app. Sembra solo questione di tempo prima che il supporto venga implementato in una versione stabile. Un ulteriore rapporto ha dichiarato che il fondatore di Facebook ha contattato personalmente il fondatore di WABetaInfo per discutere ulteriori funzionalità e di altri piani per il futuro dell’app.

 

Whatsapp in arrivo su iPad e su diversi dispositivi Android

Il CEO di Facebook ha anche suggerito il supporto per una modalità multi-dispositivo indipendente in cui i dispositivi collegati possono funzionare anche quando non c’è alimentazione o connessione di rete nel dispositivo principale, rendendo molto più facile e conveniente per le persone rimanere in contatto attraverso WhatsApp, soprattutto in caso di emergenza.

Nel 2019, un informatore ha affermato che WhatsApp aveva terminato lo sviluppo di un’app per iPad, ma stava trattenendo il rilascio per completare prima la funzionalità multi-dispositivo. Facebook ha acquistato WhatsApp nel 2014; l’accordo è stato valutato oltre 21 miliardi di dollari quando è stato chiuso nell’ottobre dello stesso anno. Considerando che WhatsApp ha un valore attuale di 1,5 miliardi di dollari, probabilmente non considereresti l’affare un successo quasi quanto l’acquisto di Instagram da 1 miliardo di dollari da parte di Facebook, che ora si ritiene valga 100 miliardi.

Tuttavia, l’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook potrebbe avere lo stesso successo del suo accordo con Instagram. Gli abbonati a WhatsApp inviano 100 miliardi di messaggi ogni giorno e due miliardi di utenti interagiscono con l’app di messaggistica ogni mese. E la crescita continua. Ciò rappresenta un aumento del 18,2% su base sequenziale.

È più popolare tra gli utenti iOS rispetto agli utenti Android ed è disponibile in oltre 180 paesi del pianeta. È vietato in Cina, Cuba, Siria, Iran, Emirati Arabi Uniti, Corea del Nord e Qatar. Tuttavia, in alcuni di questi paesi non sono consentite solo chiamate vocali e video e gli utenti possono comunque inviare messaggi di testo. E ora, gli utenti iPad si stanno avvicinando all’utilizzo dell’app di messaggistica con i propri tablet non solo tramite multi-dispositivo, ma anche tramite un’app WhatsApp per iPad.

Foto di antonbe da Pixabay