artrite sintomi
Foto di Steve Buissinne da Pixabay

L’artrite è una condizione di salute che colpisce le articolazioni infiammate, causando dolore a chi ne soffre. Può essere sia cronica che acuta e ne esistono diversi tipi. La più comune è l’artrite reumatoide, che coinvolge circa il 2% delle persone, specialmente le donne. I sintomi più comuni di questa condizione sono dolore e gonfiore articolare, avvolte arrossamento della cute e rigidità muscolare.

Può essere presente anche febbre spesso preceduta da brividi. Questa condizione è molto comune nel Regno Unito, con oltre 10 milioni di persone che ne soffrono. Sebbene possa colpire le persone di tutte le età, questa malattia si presenta in età avanzata. Scopriamo i cinque sintomi che potrebbero dire se c’è l’insorgere di questa malattia.

 

Artrite, i sintomi che si potrebbero presentare

Dato le numerose tipologie esistenti di artriti, è necessario che il medico effettui un’anamnesi dettagliata e una visita accurata. Con l’anamnesi possono essere messi in evidenza fatti infiammatori precedenti che possano fare sospettare un’artrite settica o un’artrite reattiva, una tonsillite attuale o pregressa che possa fare sospettare il cosiddetto reumatismo articolare acuto, o anche la presenza nei famigliari di primo grado di psoriasi.

L’osteoartrite è il tipo più comune nel Regno Unito. Il dolore e la rigidità comunemente associati all’artrite emergono dove le articolazioni si infiammano, ma ci sono altri segni di questa condizione dolorosa a cui prestare attenzione. I sintomi più comuni sono dolore articolare, infiammazione intorno e dentro le articolazioni, debolezza e atrofia muscolare e pelle arrossata intorno l’articolazione colpita.

Al momento non esiste una cura per combattere questa condizione, ma esistono dei trattamenti che possono aiutare a rallentarla. I trattamenti includono farmaci, fisioterapia e avvolte anche la chirurgia. Nei casi più gravi c’è la possibilità di dover sostituire chirurgicamente l’articolazione, come per esempio l’anca. I cambiamenti di stile di vita sono utili per rallentare questa condizione. Essere in sovrappeso può peggiorare questa condizione.

Quindi si consiglia di fare movimento e essere sempre tutti attivi per ridurre e alleviare il dolore. Il medico può consigliare la combinazione di una dieta sana ed equilibrata e esercizio fisico giusta per noi.

Foto di Steve Buissinne da Pixabay