Hot Wheels Unleashed

Hot Wheels Unleashed è un classico gioco di corse, sviluppato da Milestone, con una fortissima impronta arcade, senza troppi fronzoli, impostazioni da settare o variazioni agli assetti, per una semplice gara spensierata, sebbene con una dose di adrenalina di notevole importanza.

 

Grafica

Partiamo subito dall’aspetto grafico, il titolo viene lanciato ottimizzato per la next-gen, noi abbiamo avuto l’occasione di provarlo su Xbox Series S, e dobbiamo ammettere di essere rimasti piacevolmente colpiti dal buonissimo risultato raggiunto dagli sviluppatori.

tracciati non sono moltissimi, tuttavia offrono una varietà più che sufficiente alle ambientazioni, senza mai stancare o essere ridondanti (molto belle la taverna, o lo skatepark). Ciò ha permesso di focalizzare l’attenzione sul dettaglio e sulla qualità generale, ogni piccolo particolare è posizionato al posto giusto, anche l’ambiente circostante la pista vera e propria, è rifinito alla perfezione.

Le meccaniche, ed i movimenti, delle macchinine appaiono naturali e senza sbavature che possono inficiare l’esperienza complessiva. Molto bella la possibilità di personalizzare la livrea, con grafiche “premio”, scaricate dalla rete (e quindi realizzate dagli altri utenti), oppure create di proprio pugno. I modellini sono riprodotti fedelmente, sono praticamente identici ai prodotti fisici che hanno fatto la storia del settore, con una buonissima varietà di macchinine da acquistare, o da “trovare” nelle scatole sorpresa.

 

Stili di gioco

All’interno di Hot Wheels Unleashed troviamo tre modalità di gioco differenti: attacco al tempo, schermo condiviso o gara veloce. Il loro significato è molto intuitivo, con “Attacco al Tempo” sarà necessario completare il circuito entro un determinato tempo finale, “Schermo Condiviso” è pensato per gli utenti che vogliono giocare una partita in “co-op locale“, oppure “Gara veloce” è per coloro che invece non hanno troppo tempo a disposizione, e vogliono buttarsi direttamente in una partita senza troppi pensieri.

Il fulcro dell’esperienza è però legato alla modalità “Carriera”, la cosiddetta Hot Wheels City Rumble. L’interfaccia ricorda molto un gioco da tavolo, nel quale l’utente deve seguire i percorsi pre-impostati, gareggiando su percorsi o ambientazioni sempre differenti, scoprendo di volta in volta “segreti” e “boss”, che propongono sfide uniche, e più complesse delle altre.

Hot Wheels Unleashed si discosta da i normali titoli di corse prodotti dalla stessa Milestone, propone un’esperienza spensierata, con una curva di apprendimento molto morbida, ed un livello di difficoltà (impostabile direttamente dal menù) non troppo banale. Non lasciatevi ingannare dal tema, non è un gioco pensato esclusivamente per i bambini. In tutte le gare gli obiettivi richiesti sono un paio: raggiungere il podio il primo posto. Soddisfacendo il primo si sbloccherà la fermata successiva, in caso contrario sarà necessario ripetere la gara. Al termine della stessa si riceveranno ingranaggi monetine, i cui utilizzi li scopriremo poco più sotto.

 

Longevità e gameplay

La longevità è davvero ottima, gli sviluppatori hanno giustamente pensato a innumerevoli varianti, senza però voler andare troppo oltre, e quindi proporre un titolo eccessivamente lungo. Stando alla nostra esperienza, per completare la Hot Wheels City Rumble in quasi tutte le sue parti, ci vogliono almeno 10 ore, e va più che bene.

Il gameplay non presenta difficoltà particolare, è ben congeniato e pensato per offrire un grado di sfida sufficiente. La partenza è fondamentale per iniziare la gara con il “piede giusto”, infatti sarà possibile accumulare il turbo necessario per scattare direttamente nelle prime posizioni; lo stesso potrà poi essere accumulato con le derapate, indispensabili per completare correttamente le curve, o anche i “giri della morte”, senza cadere. Abbiamo apprezzato la scelta degli sviluppatori di portare l’utente ad indirizzare la macchinina una volta che è in volo, incrementando il livello di difficoltà per avvantaggiarsi con la caduta perfetta. Le piste sono anch’esse organizzate in relazione ai possibili ostacoli che l’utente incrocerà, con fuori pista pericolosi, ragni che lanciano ragnatele in grado di rallentare la corsa o similari. Una buona varietà che non stanca e convince.

 

Personalizzazione e collezione

A fianco della parte attiva, troviamo anche una buonissima dose di personalizzazione, nella quale l’utente si ritrova ad avere la possibilità di creare veri e propri circuiti, o di scaricarne dalla rete, mettendo alla prova la propria creatività, con tantissime variabili da impostare (pendenze, ostacoli, curve, potenziatori di velocità e tanto altro). Discorso simile per le macchinine, si possono applicare livree per modificarle a piacimento, vincendole nel corso delle gare, acquistandole o scaricandole sempre dalla rete.

Gli ingranaggi vinti possono essere utilizzati per potenziare i modellini, aumentandone l’accelerazione, la velocità massima, la tenuta in curva o simili, mentre le monete risultano essere obbligatorie per l’acquisto delle scatole a sorpresa, all’interno delle quali scovare una nuova macchina da aggiungere alla propria collezione.

Sono oltre 70 i modelli presenti nella versione base del titolo, a cui si aggiungono innumerevoli DLC e pacchetti a pagamento; le macchinine disponibili gratis sono le più famose, come alcune mai viste prima, ad ogni modo perfette per gli amanti del genere, e raggiungibili senza dover pagare nemmeno un centesimo in più del necessario per acquistare il gioco.

 

Hot Wheels Unleashed: conclusioni

In conclusione Hot Wheels Unleashed è un titolo in grado di appassionare non solo gli amanti, ed i nostalgici, delle piccole macchinine, ma anche chi apprezzagiochi di corse con una fortissima impronta arcade. Uno dei suoi più grandi pregi è l’immediatezza, l’accessibilità completa che permette all’utente di divertirsi in pochissimi secondi. Sfrecciare con i piccoli bolidi può sembrare semplice a prima vista, ma vi assicuriamo che non lo è. Le modalità di gioco convincono, la “carriera” è sufficiente per una profonda esperienza di single player, a cui si aggiunge il multiplayer, anche in locale. Per ultimo non bisogna trascurare la personalizzazione, la possibilità di “creare” la propria Hot Wheels con cui gareggiare accresce e migliora l’esperienza complessiva. Un avventura consigliata a grandi e piccini, ad amanti del genere e non, da vivere con una frenesia assoluta.

Hot Wheels Unleashed

49 euro
8.2

Grafica

8.0/10

Gameplay

8.5/10

Modalità di gioco

8.0/10

Esperienza complessiva

8.5/10

Longevità

8.0/10

Pros

  • Oltre 70 modellini inclusi
  • Modalità "carriera" dalla giusta longevità
  • Tante possibilità di personalizzazione
  • Gameplay adeguato al titolo
  • Esperienza coinvolgente e frenetica

Cons

  • Forse troppi DLC e pacchetti a pagamento