Ho recensito un robot aspirapolvere proprio alcuni mesi fa e non è certo il primo che ho avuto modo di provare. Dubbiosa all’inizio, ne sono rimasta colpita. Poi è arrivata la volta del nuovo aspirapolvere Dreame Bot Z10 Pro Auto-Empty. Vediamo come ha funzionato e se è un prodotto che vale la pena considerare da tenere dentro casa.

 

Che cos’è?

Il robot aspirapolvere Dreame Bot Z10 Auto-Empty (chiamiamolo Z10 da qui in poi) è un robot aspirapolvere avanzato con tecnologia Lidar per il suo “radar”. Si svuota automaticamente in un grande contenitore che può contenere fino a quattro litri di polvere/capelli e qualsiasi altro residuo di sporcizia presente sui nostri pavimenti.

Nella confezione, arrivata ​​dalla Cina, è tutto imballato molto bene e i pezzi non hanno subito danni. La rimozione di uno strato di cartone spesso ha rivelato il robot aspirapolvere. Era avvolto in plastica con il cavo di alimentazione nascosto in una scatola sul lato. Tolto un altro strato, era presente il contenitore della polvere. Era tenuto saldamente in posizione da un pezzo di cartone inserito nel punto in cui sarebbe andato il robot.

All’interno anche:
– Libretto di istruzioni;
– Guida Rapida;
– Spazzola laterale da un lato;
– cavo di alimentazione;
– accessorio per mocio;
– tanica autosvuotante con due sacchetti sottovuoto.

Altre specifiche
– Dimensioni: 353 x 350 x 96,8 mm;
– Potenza nominale: 46W;
– Potenza di aspirazione: 4000 Pa;
– Capacità della batteria: 5.200 mAh;
– Capacità pattumiera robot: 400 ml;
– Capacità del serbatoio dell’acqua: 150 ml;
– Durata della batteria: 2 ore circa (secondo l’utilizzo);
– tecnologia Lidar;
– Sensori 3D per evitare ostacoli.

Il contenitore della polvere è capiente e può contenere fino a 4 litri di polvere. È dotato di un foro dove viene soffiata la polvere ed è anche dove viene fatto scorrere il sacchetto per la polvere. Insieme anche i due sacchetti per la polvere. Sono molto robusti e funzionali.

E poi c’è il mop che si attacca alla base della tanica dell’acqua tramite linguette in velcro. Questo pulisce a fondo e asciuga subito. Nel contenitore dove va l’acqua, sarebbe meglio non usare usare altri prodotti chimici per non comprometterne l’uso o se ne potrebbe favorire il deterioramento.

Sulla parte superiore, il sistema Lidar. Il pulsante centrale è quello di accensione, mentre quello destro, se premuto, costringerà l’aspirapolvere a tornare alla base di casa. Premendo i pulsanti sinistro e Home si forzerà il ripristino del wi-fi.

Sul retro dell’aspirapolvere sono presenti delle ruote in gomma robuste che gli permettono di afferrare e rotolare su alcuni ostacoli piuttosto estremi. I due fori davanti consentono da un lato di far entrare l’aria e dall’altro di far fuoriuscire lo sporco dall’aspirapolvere nel contenitore. Sotto questi due fori ci sono le spazzole a rullo. Su entrambi i lati dei due fori ci sono delle fessure dove va l’attacco del mocio. Quando il mocio è attaccato, lo Z10 dice “Mop attaccato”. Quando lo si rimuove, si dice “Mop staccato”. Sotto la spazzola a rullo, troverai il posto per attaccare la spazzola singola, la ruota centrale e le due piastre di ricarica.

È possibile rimuovere facilmente la spazzola a rullo premendo le due clip contrassegnate con frecce rosse. Questo permetterà di pulire i capelli lunghi e altri oggetti che potrebbero impigliarsi.

 

Come funziona l’app

Z10 fa sapere che lo hai montato correttamente annunciando “Ricarica”. Quando la luce non lampeggia più e rimane fissa, si può collegarlo all’app Mi Home. La prima cosa che l’app chiede è di creare un account. Dopo aver creato un account, seleziona “Aggiungi un dispositivo” e selezionare Z10 Pro.

La schermata successiva chiede di premere il quadrato e il pulsante Home per ripristinare il Wi-Fi sullo Z10. Dopo aver collegato lo smartphone allo Z10, occorre aggiungere il Wi-Fi. A seguire, l’app chiede in quale stanza dovrebbe risiedere lo Z10. Questo aiuta a sapere quale prodotto si sta controllando se se ne possiede più di uno.

Infine, le varie impostazioni. Dal fuso orario ad altre funzioni che è possibile settare a piacimento. C’è la funzione per tappeti, che però rende lo Z10 un po’ più rumoroso, ma gli consente anche di raccogliere un sacco di sporcizia dai tappeti. Sui pavimenti duri, lo Z10 riduce l’aspirazione ed è un aspirapolvere relativamente silenzioso.

La mia casa è abbastanza grande, ma riesce comunque a pulirla con una sola carica. Ad ogni modo, quando sta per scaricarsi, Z10 tornerà alla base di ricarica e si ricaricherà. Inoltre, mantiene anche una cronologia continua di tutti i suoi interventi di pulizia.

 

Prestazione e alcune riflessioni

Sono soddisfatta delle prestazioni dello Z10. Ha fatto un ottimo lavoro nel cercare di coprire con la sua pulizia l’intera area della mia casa.

Mi piace il fatto che non va a sbattere contro le cose, ma le “vede” prima di colpirle. Possiede anche una buona funzione di mappatura, perchè trova le stanze in autonomia e le pulisce nel dettaglio. Infatti, fa un ottimo lavoro di aspirazione.

È molto silenzioso rispetto ad altri robot aspirapolvere e, quando bloccato, riesce a riposizionarsi bene. Molto utile anche il fatto che riesca a tornare indietro quando sta per scaricarsi o ha terminato il proprio intervento di pulizia.

Lo svuotamento automatico funziona bene finché non si sovraccarica il contenitore. Ed è facile da configurare. Infine, la sua “voce” ci informa di spostamenti nel caso in cui si blocca, inizia a pulire o sta tornando alla base di ricarica.

Tutto sommato, Dreame Bot Z10 Pro è un vantaggio per chi ha poco tempo per pulire. Sicuramente molto più utile per chi vive in una casa con un solo piano, visto che su più livelli occorre portare fisicamente Z10 dove occorre pulire.

Mantenere un programma regolare consente alla funzione di svuotamento automatico di funzionare come dovrebbe. Come ogni robot aspirapolvere, occorre però assicurarsi che i cavi non siano d’intralcio o che ci siano alcuni pezzi che possano “infastidirlo” (pensiamo ai mattoncini per i bimbi).

È molto facile configurarlo nell’app, come abbiamo visto. Ed è possibile aggiungerlo anche se si possiedono altri prodotti della stessa linea.

Il prezzo è vantaggioso per le sue potenzialità. Disponibile su Amazon per 499,99 euro dove è possibile usufruire di coupon sconto di ben 40 euro e un extra di 20 euro con il codice KSYW8Z75. Validità: dal 10 al 22 ottobre.