Youtubers Life 2

Youtubers Life 2 è il secondo capitolo di una serie che ha coinvolto tantissimi utenti nel mondo, nella quale si impersona uno youtuber nella difficile scalata delle classifiche di gradimento mondiali. Sviluppato da U-Play Online, e pubblicato da Raiser Games, il gioco è attualmente disponibile per console, PC e Nintendo Switch, ad un prezzo che si aggira attorno ai 40 euro.

 

Trama e Grafica

L’obiettivo ultimo di Youtubers Life 2 non potrebbe essere più semplice: piacere alla gente, per raggiungere questo scopo gli sviluppatori non hanno pensato ad una storia vera e propria che accompagna l’utente, bensì ad una serie di eventi che possano fungere da collante e che permettano di godere della progressione del personaggio controllato.

L’intera esperienza è ambientata a Newtube City, una città nella quale sono localizzati tutti i content creator, interamente dedicata a Newtube, la piattaforma online nella quale dovremo avere successo. La vita dello youtuber, a differenza di quanti molti di noi credono, è tutt’altro che semplice, anzi; per questo gli sviluppatori hanno cercato di riproporne uno spaccato su Youtubers Life 2, con tantissime fiere, eventi, conferenze e feste a cui partecipare, per accrescere la propria fama e migliorare lo status.

Graficamente il titolo ricorda davvero moltissimo il già citato The Sims, presentando però un livello di dettaglio e di definizione maggiori, sebbene non siano presenti versioni appositamente studiate per la next-gen. Buona la scelta cromatica, la palette punta molto sui colori accesi, i quali creano una cromaticità piacevole ed azzeccata. Le texture ei modelli poligonali sono precisi e ben definiti, un po’ meno i personaggi in sè. Sebbene la scelta di offrire una così ampia possibilità di personalizzazione sia ammirevole, mancano di verve e di dettaglio, inoltre le meccaniche non sono sempre così belle da vedere. Complessivamente la resa rispecchia le nostre aspettative, anche se poteva essere migliore.

 

Stile di gioco e gameplay

La progressione del personaggio, e direttamente del gameplay, è sicuramente uno degli aspetti più positivi di Youtubers Life 2, in quanto permette chiaramente di comprendere appieno le meccaniche di gioco, e come fare per raggiungere l’obiettivo preposto.

Una volta avviata l’esperienza saremo catapultati nella nostra “stanzetta”, quattro pareti incredibilmente spoglie, da arredare con gusto con oggetti/mobili, acquistabili a parte, e premi/riconoscimenti (come accade anche con YouTube del resto). La nostra carriera avrà inizio con un numero limitato di azioni effettuabili, infatti sarà possibile solamente registrare video, modificarli e pubblicarli su NewTube, nella speranza di catturare più followers possibili. Questo rappresenta il metodo più comune e rapido per aggiungerne sempre più alla propria schiera, la piattaforma è assolutamente realistica, per scalare le classifiche sarà necessario acquisire più visualizzazioni commenti, cercando di spremersi le meningi e differenziarsi da tutti gli altri.

Nella fasi più avanzate della carriera, farà la propria comparsa InstaLife, la trasposizione nel gioco della nota a tutti Instagram, con la quale caricare fotografie corredate di hashtag specifici. Spostarsi all’interno della città sarà relativamente libero, ogni area è differenziata da una hashtag particolare, da collegare all’immagine, attirando i follower, oppure dimostrando agli stessi di essere riusciti a partecipare a feste elitarie.

YouTubers Life 2 è a tutti gli effetti un simulatore di vita, un mezzo che permette di provare sulla propria pelle la vita degli youtuber, fatta di eventi, di sponsorizzazioni e feste, ma anche di studio e di ricerca per mantenere elevato l’interesse della community, anche dopo aver raggiunto l’apice. Sarà molto importante seguire le tendenze, avere i contatti giusti ed il gioco è fatto.

Il ritmo è complessivamente limitato, non aspettatevi una frenesia o una forte richiesta nel gameplay, tutto viene vissuto nella lentezza, sia per quanto riguarda il caricamento della barra di energia (anche gli youtuber si stancano), che proprio la crescita dei follower. Il canale di NewTube inizialmente non avrà iscritti, svolgendo missioni ed incarichi (come consegnare pacchi, scattare specifiche istantanee e simili), raccolti in un’applicazione dell’inseparabile smartphone, permetteranno di raggiungere il livello dal quale poter monetizzare i video. Eccellente la simulazione, la scelta dell’orario in cui andare a dormire influenzerà la produttività del giorno dopo, la pubblicazione del video ad una determinata ora porterà ad un maggiore responso di un’altra, solo per citare alcuni esempi, abbiamo davvero sentito sulla nostra pelle lo scandire del tempo.

 

Youtubers Life 2: conclusioni

In conclusione YouTubers Life 2 è un eccellente simulatore di vita, creato dagli sviluppatori con tantissimi punti di connessione alla realtà, e poche incertezze (più che altro grafiche). Ottime la progressione del personaggio, la scoperta di mezzi sempre più tecnici ed approfonditi per guadagnare follower, nonché le svariate missioni da eseguire per raggiungere il proprio scopo finale.

Dall’altro lato della medaglia troviamo qualche piccola carenza grafica, non abbiamo apprezzato i tempi di caricamento necessari ogni qualvolta si entra in un edificio, come anche l’assenza di dettaglio e di nitidezza dei personaggi. Apprezzabile la scelta di fornire una città open world in cui spostarsi, tuttavia le strade sono veramente simili le une con le altre, e la colonna sonora pecca di ripetitività.

 

Youtubers Life 2

39 euro
7.3

Grafica

6.5/10

Meccaniche di gioco

8.0/10

Gameplay

7.5/10

Longevità

7.5/10

Ambientazione

7.0/10

Pros

  • Ottima progressione del personaggio
  • Realismo generale ai massimi livelli
  • Buona longevità
  • Personalizzazione del personaggio

Cons

  • Città con strade troppo ripetitive
  • Colonna sonora non originale, né varia