pesce Lingcord denti
Ph. Credits: Wikipedia

Il pesce Lingcord è una specie davvero bizzarra, in quanto ha almeno 555 denti su due mascelle. Questa specie ha bisogno di avere dei denti davvero affilati per potersi accaparrare le sue prede, come salmoni, granchi e calamari. Proprio per questo motivo questo pesce è in grado, secondo un nuovo studio, di sostituire i denti che non vanno più bene con dei nuovi.

Li perde con molta velocità di come li sostituisce, rinunciando ad almeno 20 denti al giorno, simili ai nostri denti che crescono in 24 ore. Crescendo fino a un metro e mezzo di lunghezza e 130 libbre, il lingcod è un feroce predatore che divora quasi tutto ciò che può entrare in bocca.

 

Pesce Lingcord, una grande dentatura che viene sostituita in breve tempo

È originario della costa nord occidentale dell’America e come la maggior parte dei pesci ha due mascelle: le principali mascelle sono orali, mentre una seconda è faringea, più profonda nella gola che viene utilizzata per masticare e spingerlo nel fondo dello stomaco. Mentre gli umani hanno incisivi, canini, molari e simili, il lingcod ha solo centinaia di denti aghiformi che sono praticamente microscopici ma abbastanza forti da schiacciare il guscio di un granchio.

I ricercatori hanno studiato 20 specie di questi pesci provenienti dal Pacifico. Come prima cosa i pesci vengono posti in una vasca di acqua di mare infusa con un colorante rosso che macchiava i loro denti, quindi sono tornati alla loro vasca normale per 10 giorni. In seguito sono stati spostati in un’altra vasca di acqua di mare, questa contenente uno speciale colorante verde. I risultati mostrano che i denti che erano li dall’inizio dello studio avevano entrambi i colori, mentre quelli che erano cresciuti nei dieci giorni successivi erano solo verdi.

 

Carne blu o turchese

Dissezionando il pesce i ricercatori hanno calcolato il rapporto tra denti rossi e verdi per tutti i 20 esemplari, contando più di 10.000 singoli masticatori. Infine lo studio ha stimato che il pesce perde e sostituisce almeno 20 denti al giorno. Non hanno riscontrato alcuna differenza tra i tassi di sostituzione dei pesci alimentati e non alimentati, suggerendo che l’alimentazione non è stata un fattore determinante per la sostituzione dei denti. Come i denti umani, questi sono pre-programmati sia per posizione che per dimensione.

Tuttavia, i numerosi denti del lingcod non sono certo l’unico aspetto insolito della sua anatomia: circa il 20% della specie ha carne blu o turchese, il risultato di una dieta di piante ad alto contenuto di clorofilla. Quindi molti di noi lo preferiscono rispetto ad altri pesci per essere implementato nel nostro piano alimentare.

Ph. Credits: Wikipedia