assicurazione-auto
Photo by CHUTTERSNAP on Unsplash

Il possesso di un’auto comporta tutta una serie di attenzioni e di parametri da rispettare affinché non ci sia alcun genere di intoppo da affrontare. In questo modo, si avrà il giusto grado di serenità per usufruire di un bene utilizzabile per ogni genere di motivazione, informale o professionale che sia. Uno degli aspetti da curare senza se e senza ma è sicuramente l’assicurazione auto, la cui verifica passa attraverso molteplici strumenti capaci di fornire un riscontro certo e attendibile. Inoltre, dal 2015 c’è stata la dematerializzazione del contrassegno dell’assicurazione auto, per cui accertarsi di apposite specifiche in tal senso risulta un’operazione da eseguire autonomamente.

 

Perché è fondamentale verificare l’assicurazione auto?

La polizza assicurativa applicata sul proprio veicolo copre danni a persone o cose causati quando si è su strada. Un controllo di questo tipo consente al guidatore di turno di tutelarsi dalle truffe, poiché in caso di sinistro corre accertarsi che la propria auto – oltre a quella coinvolta – sia in regola e che i dati forniti siano corretti, in modo tale da poter ricorrere al risarcimento danni dovuto. Inoltre, con un’assicurazione correttamente applicata si evitano delle sanzioni amministrative che oltre ad includere una multa prevedono la decurtazione dei punti dalla propria patente. Pertanto, al fine di evitare di incorrere in scenari estremamente disdicevoli, è necessario controllare il tutto accedendo ai agli appositi portali presenti sul web.

 

Il controllo dell’assicurazione auto mediante il Portale dell’Automobilista

Uno dei primi strumenti telematici da impiegare per verificare la propria assicurazione auto è il Portale dell’Automobilista. Questo tool gratuito messo a disposizione dell’utenza dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili dà l’opportunità di fare una ricerca del veicolo da controllare in modo semplice ed intuitivo. Per utilizzarlo, basta cliccare la voce Servizi Online per poi scegliere Verifica Copertura RCA.

Inserendo il numero di targa si ottengono le informazioni di cui si ha bisogno in maniera profondamente dettagliata. Difatti, in una colonna viene mostrata la compagnia di appartenenza, mentre in un’altra colonna si sottolinea la scadenza della polizza. Lo spazio dedicato alla Copertura RCA certifica se il veicolo in oggetto è assicurato oppure no. L’affidabilità di questa piattaforma è garantita, tra le altre cose, da un sistema di aggiornamento in tempo reale esente da qualsivoglia margine di errore.

 

Il sito della CONSAP

Un altro riferimento da tenere d’occhio per l’assicurazione auto è il sito ufficiale della CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici), il quale gestisce persino il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada preposto per il risarcimento dei danni causati alle persone fisiche vittime dei pirati della strada o delle auto prive di polizza assicurativa. A differenza del Portale dell’Automobilista, il sito della CONSAP richiede una registrazione gratuita. Una volta fatta, si potranno ottenere le informazioni desiderate in men che non si dica. La banca dati della piattaforma in questione è particolarmente estesa, dato che fornisce informazioni sulla copertura RC Auto di tutti i veicoli immatricolati nei 27 Paesi dell’Unione Europea.

 

Le app per la verifica dell’assicurazione auto

Se, poi, si desidera fare un’analisi approfondita della propria assicurazione auto mentre si è fuori casa, si può tranquillamente contare su un gran novero di app specializzate nell’offrire un servizio ad hoc e privo di sbavature. Disponibili sia per iOS che per Android, questi software consentono di avere a portata di mano degli strumenti all’avanguardia per la verifica desiderata. In questo modo, non ci saranno limiti o fattori ambientali di ogni sorta ad impedire l’esecuzione di un processo che non solo serve ad accertare il possesso di determinati parametri, ma tutela anche il prossimo senza soluzione di continuità.