Bose Home Speaker 500

Bose Home Speaker 500 è uno smart speaker di fascia alta, presente sul mercato da ormai qualche anno, ma ancora in grado di garantire prestazioni veramente incredibili, dietro il pagamento di un prezzo che supera di poco i 300 euro. Il marchio Bose è da sempre sinonimo di garanzia e di affidabilità, anche con questo modello l’azienda ha fatto centro, scopritelo nella nostra recensione approfondita.

 

Estetica e design

Esteticamente il prodotto, disponibile in due colorazioni differenti, appare sin da subito molto elegante e realizzato con materiali di altissima qualità (alluminio). Interamente opaco trattiene poco le impronte e la polvere, non presenta parti in tessuto, la cassa è forata nella parte inferiore, dietro la quale è stato posizionato lo speaker vero e proprio. Ha una forma cilindrica, pensata per non spiccare nell’abitazione, confondendosi come se fosse un complemento d’arredo; le sue dimensioni sono abbastanza generose, raggiunge 20,3 x 17 x 10,9 centimetri, con un peso di 2,15 kg.

Ciò che spicca è chiaramente il piccolo schermo LED a colori, presente nella parte anteriore, sul quale viene mostrato il brano in esecuzione (con la relativa copertina); non essendo touchscreen, lo possiamo quasi considerare come un abbellimento estetico, oltre che per capire la canzone che si sta riproducendo. I controlli sono relegati alla parte superiore, dove troviamo un’area di sfioramento con tasti non fisici, ovvero non offrono un feedback aptico. La ricezione degli input è ad ogni modo corretta, non richiede un’eccessiva pressione,  si trovano “pulsanti” per tutti i gusti, dal controllo della riproduzione, alla connessione bluetooth, alla variazione dell’input, passando per l’azzeramento del microfono, oppure 6 preset impostabili manualmente. Sul bordo della parte superiore, è integrato un array di microfoni per l’acquisizione vocale, da utilizzare per interagire con gli assistenti vocali, Google Home Amazon Alexa, preinstallati nel Bose Home Speaker 500.

 

Qualità audio e ingressi

Tutti gli ingressi sono stati posizionati nella parte posteriore del dispositivo, sebbene fisicamente siano poche le variazioni possibili. Il prodotto non integra una batteria, di conseguenza dovrà sempre essere collegato ad una presa a muro; l’unico altro connettore presente è l’ingresso AUX, per il collegamento di un qualsiasi dispositivo.

L’invio della musica può avvenire inoltre tramite bluetooth 4.2, con compatibilità garantita con qualsiasi smartphone, tablet, notebook o prodotto attualmente disponibile sul mercato. Non manca la connettività WiFi, per finire con la tecnologia Bose SimpleSync, sarà possibile aggiungere un Bose SoundLink Bluetooth per una esperienza sonora decisamente più coinvolgente.

All’interno del prodotto trovano posto due driver da 6,35 centimetri, orientati rispettivamente verso sinistra e destra; la presenza di una ghiera traforata a 360°, permette di godere di un suono più immersivo e spaziale, con miglioramenti notevoli in relazione all’area di posizionamento. La qualità audio è impressionante, le frequenze sonore appaiono sin da subito chiare e ben distinte, con un volume elevatissimo, per soddisfare ambienti anche da 40 metri quadrati, senza distorsione.

bassi sono corposi e decisamente dettagliati, sebbene non vadano a sovrastare i medi o gli alti. Quest’ultimi sono altrettanto ottimi, e non sono mai sporchi o striduli, sebbene forse li avremmo preferiti più precisi, in confronto a tutto quanto attualmente è in grado di offrire. Sono ad ogni modo dettagli, l’audio di questo Bose Home Speaker 500 è uno dei migliori che abbiamo mai ascoltato. Ciò che abbiamo maggiormente apprezzato è la fedeltà del suono riprodotto, senza porte bass reflex, senza equalizzazioni troppo spinte o artifici elettronici; la resa del prodotto segue l’idea dell’artista, si riconoscono tutti gli strumenti, ed è possibile godere appieno della musica.

Gli 8 microfoni integrati superiormente ricevono correttamente la voce anche da una distanza di 10 metri, a patto che il volume non sia al massimo. L’applicazione ufficiale permette una minima equalizzazione del suono, non particolarmente approfondita quanto avremmo sperato o vediamo presso altri brand, ma nient’altro. La presenza dei preset per la radio internet è apprezzata, estende sicuramente la versatilità di un prodotto che ha davvero molto da dire.

 

Bose Home Speaker 500: conclusioni

In conclusione Bose Home Speaker 500 è uno dei migliori smart speaker attualmente disponibili sul mercato, il prezzo, nonostante sia in commercio da più di 2 anni, appare essere ancora abbastanza elevato, questo è forse l’aspetto che “impedisce” a molti utenti di avvicinarsi ormai nel 2022 all’acquisto. I suoi punti di forza vanno a toccare una qualità audio incredibile, un volume massimo elevatissimo, e l’integrazione con gli assistenti vocali.

Dall’altro lato della medaglia notiamo un display effettivamente non di qualità, e “inutilizzato” quando riproduciamo musica da Amazon Alexa, con comandi touch ben realizzati, ma sempre leggermente scomodi. Il prezzo, come detto, era e resta elevato, la qualità Bose si sente, e sopratutto si paga, sebbene ne valga pienamente la pena.

Bose Home Speaker 500

329 euro
8

Design e Estetica

8.0/10

Qualità audio

9.0/10

Funzioni e ingressi

8.0/10

Qualità microfoni

8.0/10

Prezzo

7.0/10

Pros

  • Qualità audio incredibile
  • Materiali di altissima qualità
  • Integrazione con gli assistenti vocali
  • Microfoni di buon livello

Cons

  • Prezzo ancora elevato
  • Display arretrato