D-Link COVR-1102

D-Link COVR-1102 Mesh è un prodotto WiFi mesh, pensato dall’azienda per creare una rete internet wireless dalle enormi potenzialità, estendendola il più possibile negli ambienti, data la presenza di satelliti dislocati all’interno dell’abitazione. Oggi vi parliamo del COVR-1102, un sistema economico parente del COVR-1100, in quanto composto da due elementi (l’altro è singolo invece).

 

Estetica e Design

All’interno della confezione si trovano due piccoli cubi di colorazione bianca, realizzati interamente in plastica opaca, che non trattiene le impronte né si sporca facilmente. La qualità generale non è elevata, appaiono abbastanza fragili e poco resistenti; sulla superficie non si trovano pulsanti fisici, solo posteriormente sono stati integrati i connettori WAN Gigabit e LAN Gigabit, per il collegamento fisico.

Il design è sicuramente minimale ed anonimo, ciò che apprezziamo sono le dimensioni ridotte, il singolo prodotto raggiunge infatti 92 x 92 x 92 millimetri, con un peso di 197 grammi. Non integrando una batteria interna, dovrà sempre essere collegato ad una sorgente di alimentazione, con un consumo elettrico di 8,55 W.

 

Funzionalità e Hardware

Il D-Link COVR-1102 Mesh è un sistema Wi-Fi Mesh dual-band AC1200, la versione da noi testata, quindi con 2 satelliti, permette di coprire un’area di 325 metri, dipendentemente dalla composizione e dall’ampiezza dei muri. La sigla AC1200 dual band descrive invece la “potenza”, infatti il prodotto ha una banda complessiva di 1200 Mbps, suddivisa in 300Mbps 2.4GHz866Mbps 5Ghz.

Una volta collegato direttamente al router (è indifferente quale dei due satelliti), crea una rete wireless secondaria, la quale viene estesa dal posizionamento dei satelliti nell’abitazione. La connessione ad internet potrà avvenire sia senza fili (Wifi 802.11 ac), che via cavo, grazie alla presenza dei connettori WAN LAN 10/100/1000Mbps.

I Covr Point sono perfettamente compatibili con Alexa o l’assistente vocale di Google, per un controllo senza mani. Dall’applicazione ufficiale per Android iOS, si potranno raggiungere funzioni basilari, ma perfettamente catalogate; inizialmente viene mostrato il numero di satelliti e quanti dispositivi sono attualmente connessi alla rete. Aprendo la lista dei secondi, offre la possibilità di creare una programmazione per la connessione (impostando una sorta di Parental Control) e poco altro ancora. Le altre modifiche impostabili via app sono legate ai DNS e al DHCP, tutto il resto è rimandato alla versione web.

Nella nostra prova ci siamo trovati davvero molto bene, considerando che si tratta di un prodotto relativamente economico, lo possiamo considerare quasi plug&play, l’installazione guidata è alla portata di tutti, ed in pochissimi passaggi è possibile iniziare ad utilizzarlo. Stesso discorso per la gestione, l’applicazione minimal garantisce rapidamente l’accesso alle informazioni, senza menù complessi o dalla difficile comprensione. La rete creata è stabile e la sua estensione segue quanto dichiarato dall’azienda.

 

D-Link COVR-1102 Mesh: conclusioni

In conclusione D-Link COVR-1102 Mesh è un sistema ben fatto, semplice da utilizzare, dalla personalizzazione approfondita, e sopratutto dal prezzo relativamente basso. Tutti aspetti che ci spingono a consigliarlo agli utenti che non vogliono (o non sono in grado) di smanettare troppo nel momento dell’acquisto, e sono alla ricerca di un prodotto esteticamente bello da vedere, nonché dalle dimensioni ridotte. L’assenza della compatibilità con le tecnologie di ultima generazione, è legata al suo essere entry level, per questo è più che giustificata.

D-Link COVR-1102 Mesh

79 euro
7.6

Estetica e Design

7.0/10

Funzioni

8.0/10

Prestazioni

7.5/10

Prezzo

8.0/10

Pros

  • Applicazione funzionale e ben fatta
  • Dimensioni ridotte
  • Prezzo basso
  • Buone prestazioni generali

Cons

  • Materiali non troppo resistenti