Amazon pacchi
Photo by ANIRUDH on Unsplash

Avete acquistato un prodotto su Amazon pensando fosse la svolta, ma all’arrivo vi siete resi conto che non vi serve per nulla. Cosa fare in questi casi? Lasciare l’oggetto in un angolo della casa e dare per persi i soldi spesi? Assolutamente no! Amazon offre la possibilità di restituire la stragrande maggioranza dei prodotti che vende entro un periodo di 30 giorni. Scopriamo insieme in che modo.

Non a caso Amazon risulta essere l’e-commerce più utilizzato al mondo. Se avete acquistato un qualsiasi prodotto venduto e spedito dalla casa, la procedura di reso è semplice ed intuitiva. In questo articolo andiamo ad elencare tutto il procedimento da seguire per restituire il prodotto e riavere indietro i soldi spesi.

 

Amazon: come effettuare il reso di un prodotto

Come abbiamo già accennato poco fa, è possibile restituire oggetti venduti e sperditi da Amazon entro un massimo di 30 giorni dalla data di consegna. Non sono richieste particolari spiegazioni per il reso. Che il prodotto non vi piaccia o sia arrivato danneggiato poco cambia, la procedura è sempre la medesima:

  1. Accedere al proprio account Amazon;
  2. Entrare nella sezione “I miei ordini”;
  3. Individuare l’ordine contenente l’oggetto che si vuole restituire e selezionare la voce “Restituisci”;
  4. Se presenti più articoli nell’ordine, selezionare l’articolo da restituire;
  5. Scegliere un’opzione dal menu “Motivo del reso”;
  6. Consultare le differenti possibilità di elaborazione del reso proposte;
  7. Scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e selezionarla;
  8. Stampare l’etichetta di reso e l’autorizzazione di reso;
  9. Imballare l’articolo in modo sicuro attenendosi alle istruzioni fornite nell’etichetta di reso;
  10. Spedire il pacco seguendo la modalità di reso precedentemente selezionata.

Ricordiamo che, dopo aver inviato il pacco, è possibile controllare lo stato del reso e del relativo rimborso all’interno della sezione “I miei ordini”, sotto la voce “Visualizza stato resi/rimborsi” accanto all’ordine pertinente.