Asus ExpertBook B9400

Asus ExpertBook B9400 è un laptop con display da 14 pollici perfetto per la mobilità, definito il più leggero al mondo, fa delle dimensioni e del peso finale, i suoi punti di forza, senza però farsi mancare la potenza di calcolo, dettata dalla presenza del SoC Intel Core i7 di undicesima generazione, ed una buona dotazione standard. Scopriamolo da vicino nella nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

A prima vista il portatile è elegante e minimale, il form factor ed il design seguono gli standard a cui Asus ci ha abituati nel corso degli anni, proponendo una scocca realizzata interamente in plastica opaca e leggermente ruvida. Il prodotto non trattiene le impronte, né si sporca facilmente, ed è sicuramente un bene nell’idea di utilizzarlo in mobilità; in confezione troviamo una bellissima custodia in simil-pelle, anch’essa decisamente elegante, ed assolutamente comoda.

Il suo punto di forza, come anticipato, è legato alle dimensioni, tutta la macchina rientra in soli 0,881,01 Kg, con un’estensione che raggiunge 32 x 20,30 x 0,90 – 1,49 centimetri. Le differenze risiedono nella variante selezionata, tuttavia come potete vedere si tratta di un prodotto davvero leggerissimo e piccolissimo. I materiali utilizzati sono di ottima qualità, al tatto appaiono essere premium ed abbastanza resistenti, non abbiamo notato scricchiolii di alcun tipo.

Le cerniere sono solide e ben realizzate, l’apertura è possibile con una sola mano. Sui bordi troviamo tutta la connettività fisica, rappresentata da 4 USB 3.2 Gen2 di tipo-A, 2 Thunderbolt, 1 USB 3.1 di tipo C, una microHDMI, una HDMI 2.0 ed un jack audio da 3.5mm. Una dotazione più che completa, che amplia indiscutibilmente le possibilità di utilizzo.

 

Hardware e Specifiche

Il pannello anteriore dell’Asus ExpertBook B9400 è da 14 pollici, con risoluzione FHD (1920 x 1080 pixel), rapporto d’aspetto 16:9 e anti-riflesso. La luminosità massima, pari a 400 nits, è più che sufficiente per l’utilizzo all’aria aperta, forse con qualche piccola difficoltà sotto la luce solare diretta. I dettagli e la nitidezza sono più che discreti, non presenta un refresh rate elevato, ma nell’idea di posizionamento in un segmento business/lavorativo, non possiamo lamentarci.

colori sono ben tarati, la gamma dinamica è abbastanza ampia, dato il supporto al 100% della sRGB, con un rapporto schermo/corpo del 94%. Quest’ultimo offre a tutti gli effetti una sensazione di “infinity display” molto piacevole, riducendo al minimo l’ingombro. L’angolo di visuale è molto ampio, il tutto è impreziosito dalla possibilità di inclinare il pannello quasi di 180 gradi, ampliando l’accessibilità multi-utente.

Le configurazioni in vendita sono differenti, il processore è l’Intel Core i5 i7 di undicesima generazione, affiancato da 8 o 16GB di RAM LPDDR4X (espandibili fino a 32GB), nonché 2 SSD da 512GB, oppure un singolo da 1TB (con 2 slot di espansione). Le prestazioni sono perfettamente allineate con un prodotto business, in altre parole la navigazione è fluida, le applicazioni vengono aperte senza problemi, e la potenza di calcolo è sufficiente per soddisfare le esigenze di un lavoratore. Volendosi spingere nel mondo del gaming o dell’editing, la scheda grafica integrata Intel Iris Xe, è sufficiente, ma non permette di raggiungere prestazioni che possono competere con altre tipologie di prodotto.

Il sistema di raffreddamento funziona alla perfezione, anche sollecitato il dispositivo non si surriscalda, né le ventole posteriori arrecano troppo fastidio o rumore. Ottima la scelta di posizionare la dissipazione nella parte terminale della tastiera, e non inferiormente, evitando un riscaldamento eccessivo ad esempio delle gambe dell’utente.

Nella parte anteriore è presente una piccolissima webcam da 720p, di qualità sufficiente. E’ utile per videochiamate o videoconferenze, ma non presenta dettagli e nitidezza particolarmente elevati. Apprezzato è l’otturatore protettivo, ovvero la possibilità di oscurare fisicamente la camera, per godere di una maggiore privacy.

La connettività senza fili è garantita dal WiFi 6 (802.11 ax) dual band e bluetooth 5.2; il comparto audio è realizzato in collaborazione con Harman Kardon, presenta un’ottima qualità generale. Il volume massimo raggiungibile è sufficiente per un ambiente da 25 metri quadrati, le frequenze basse si sentono e sono presenti, gli alti non paiono essere particolarmente distorti; nel complesso la possiamo ritenere una resa più che soddisfacente, ottima per la multimedialità.

 

Tastiera e Software

La tastiera è a isola completamente retroilluminata, senza illuminazione regolabile, ed a singolo LED bianco. I pulsanti sono ampi e ben distanziati, lo abbiamo utilizzato per settimane come primo notebook, e le intense sessioni di lavoro sono sempre state piacevoli, la digitazione è ottima, difficilmente ci siamo trovati in difficoltà. La corsa è sufficientemente lunga, un buon compromesso per fornire un eccellente feedback tattile, e garantire ugualmente precisione nella digitazione stessa. Da notare il suo essere inoltre spill-resistant, ovvero è resistente ai liquidi (ovviamente non può essere immersa).

L’Asus ExpertBook B9400 presenta poi una peculiarità molto interessante, all’apertura dello schermo, la parte inferiore del prodotto si inclina leggermente, posizionandosi in modo tale da favorire la scrittura, rilassando i muscoli del polso e dell’avambraccio. Una piccola chicca che denota chiaramente la grande attenzione al dettaglio espressa da Asus.

Il trackpad è ampio, in rapporto alle dimensioni del prodotto in sé, gli input vengono recepiti molto bene, come anche le gestures ed il multitouch. Data l’assenza del tastierino alfanumerico, basterà premere un’area dello stesso trackpad, per trasporlo digitalmente su quest’ultimo.

A fianco della tastiera, infine, trova posto anche un piccolissimo sensore di impronte digitali, ormai onnipresente sui notebook di ultima generazione. Il riconoscimento è buono, non sempre troppo preciso, però in pochi secondi permette di accedere senza difficoltà ai dati.

Il sistema operativo è Windows 10 Pro, con alcune funzioni/utility molto interessanti, tra cui ad esempio troviamo Link to MyaASUS, per collegare direttamente il notebook con lo smartphone, Amazon Alexa integrata, e fortunatamente tanta attenzione sulla sicurezza dei dati, per evitare perdite o furti molto fastidiosi.

Il prodotto soddisfa i test militari MIL-STD 810H, e sopratutto integra una batteria ai polimeri di litio, con PSR technology, da 66 Wh. Ciò permette all’utente di godere di una autonomia ben superiore alla concorrenza, attestandosi sulle 13 ore di utilizzo continuativo, dipendentemente dallo stress apportato al dispositivo stesso.

 

Asus ExpertBook B9400: conclusioni

In conclusione Asus ExpertBook B9400 è il notebook ideale per gli utenti che sono sempre in mobilità, e sono alla ricerca di un dispositivo performante, dalle dimensioni ridottissime (nonché ingombro e peso), dotato di tantissima connettività, una autonomia superiore alla media, ed un display complessivamente discreto. Questi sono tutti i suoi punti di forza, il prezzo di vendita lo riteniamo adeguato alle prestazioni generalmente offerte.

Dall’altro lato della medaglia, l’unico aspetto che fa leggermente storcere il naso riguarda forse la luminosità massima, poteva essere migliore, ma sono veramente dettagli e piccolezze.

 

Asus ExpertBook B9400

8.4

Design e Ergonomia

9.0/10

Display

7.5/10

Prestazioni

8.0/10

Batteria

9.0/10

Pros

  • Dimensioni ridottissime
  • Ottime prestazioni
  • Materiali di ottima qualità
  • Audio eccellente
  • Tastiera e trackpad efficienti

Cons

  • Display poco luminoso