Annke C800

Annke C800 è la nuova IP camera di un brand forse sconosciuto a molti, ma comunque in grado di sfornare ottimi prodotti, dal rapporto qualità/prezzo assolutamente conveniente, e dalle prestazioni elevate. In vendita sul sito ufficiale al prezzo di soli 62,99 euro, il modello in questione è una IP camera POE da esterno, con registrazione in 4K; scopriamola da vicino nella nostra recensione completa.

 

Design e Estetica

Il prodotto è realizzato interamente in plastica, di colorazione bianca opaca (quindi non si sporca, né trattiene le impronte), con un inserto nero centrale lucido. I materiali utilizzati sono i più classici per i modelli economici, sono abbastanza leggeri, con qualche scricchiolio di troppo e generalmente più che sufficienti.

Il form factor è leggermente diverso da quanto siamo abituati a vedere, non è la classica IP camera, quanto un prodotto che deve necessariamente essere agganciato al muro, sfruttando le viti ed i tasselli inclusi direttamente in confezione. E’ comunque abbastanza bella da vedere, e sopratutto non troppo ingombrante, date le dimensioni di 155 x 70 millimetri, con un peso di 410 grammi.

L’Annke C800 nasce per essere utilizzata all’esterno, presenta infatti certificazione IP67, per la resistenza all’acqua e agli agenti atmosferici. Inoltre, essendo una POE, non integra una batteria, di conseguenza nella parte posteriore ha due cavi per il collegamento, uno per la presa a muro, ed un ethernet per il collegamento alla rete (10/100M).

 

Hardware e Prestazioni

Anteriormente è stato integrato un sensore Sony IMX274 da 2,5 pollici, con risoluzione 8 megapixel (3840 x 2160 pixel), con possibilità di registrare appunto al massimo in 4K a 15fps. La lunghezza focale è di 2,8 millimetri, con un angolo di visione di 102 gradi. La qualità di registrazione è più che buona, considerata la fascia di prezzo di posizionamento del prodotto, con dettagli precisi e ben definiti, nonché una gamma dinamica più che sufficiente, per garantire ugualmente prestazioni adeguate. La nitidezza non è il suo punto forte, lo dobbiamo ammettere, ma non possiamo comunque lamentarci.

E’ presente anche la modalità notturna, data l’integrazione di due LED infrarossi, con una distanza massima di circa 30 metri. Indubbiamente poteva essere migliore, sopratutto in termini di nitidezza e di dettaglio, ma anche in questo caso non abbiamo notato particolari differenze rispetto a quanto il mercato è in grado di offrire. Rapido il passaggio tra le due modalità, senza ritardi o lag importanti da segnalare.

Non è presente una memoria interna, in un piccolo slot posteriore, è presente lo slot per la microSD, da posizionare correttamente per poter salvare direttamente i filmati sulla stessa, e registrare 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Da non dimenticare, infine, la presenza del microfono a via singola con cancellazione del rumore, in grado di registrare suoni fino a 6 metri di distanza; non sarà possibile utilizzarlo come su tanti altri prodotti, in entrambe le direzioni.

 

Annke C800: conclusioni

In conclusione l’Annke C800 è un prodotto molto interessante, in vendita ad un prezzo non troppo elevato, in quanto si aggira attorno ai 56 euro, ed in grado di racchiudere al proprio interno tutte le specifiche tecniche, e prestazionali, che ci aspettiamo da un dispositivo di fascia bassa, condite con una qualità di registrazione leggermente superiore alle aspettative. Il prezzo lo riteniamo più che adeguato per la qualità e le prestazioni effettivamente offerte, se volete acquistarla la trovate a questo link.

Annke C800

7.5

Estetica e Design

7.5/10

Foto e Video

7.5/10

Funzioni

7.5/10

Applicazione ufficiale

7.0/10

Prezzo

8.0/10

Pros

  • Ottimo prezzo
  • Esteticamente simile a tante altre
  • Foto e video di discreta qualità

Cons

  • Applicazione mobile migliorabile