malattia meningococcica focolaio
Ph. Credit: Medicalive Magazine

I CDC hanno informato di un nuovo focolaio di una malattia meningococcica, che in Florida finora hanno causato almeno 26 casi di malattia grave, con almeno 7 morti. La nuova epidemia ha colpito principalmente gli uomini omosessuali; almeno 24 dei casi e almeno 6 decessi sono tra uomini gay e bisessuali. Inoltre quasi la metà dei casi segnalati riguarda gli uomini ispanici.

Gli esperti hanno affermato di essere davvero preoccupati in quanto l’epidemia è ancora in corso e ogni giorno potrebbero essere segnalati nuovi casi. La malattia è causata da un batterio e può essere trasmessa quando si ha un contatto prolungato, come ad esempio un bacio. Può manifestarsi sia sottoforma di meningite, un’infiammazione delle membrane che si trovano intorno al cervello o al midollo spinale. In secondo luogo può presentarsi come setticemia, un’infiammazione del flusso sanguigno.

 

Nuovo focolaio di malattia meningococcica in Florida

La malattia rimane comunque rara e può portare la morte da un giorno all’altro. Come possiamo notare i casi al momento non sono troppi, ma la meningite è ciò che dovrebbe farci preoccupare e già preoccupa gli esperti. Se catturata precocemente, la malattia è curabile con antibiotici. Può anche essere prevenuto con un vaccino e i funzionari sanitari stanno esortando le popolazioni a rischio, in particolare gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini e vivono in Florida, a vaccinarsi.

La vaccinazione è spesso raccomandata anche per studenti universitari e persone con HIV o sistema immunitario compromesso. Sebbene l’attuale focolaio abbia colpito principalmente uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, la malattia può colpire chiunque abbia uno stretto contatto con un individuo infetto. Ovviamente ognuno può contrarre la malattia indipendentemente dalla razza, età o orientamento sessuale. La Florida ha notificato per la prima volta al CDC un picco nella malattia meningococcica alla fine di gennaio. Solitamente se ne presentano 25 durante tutto l’anno.

Molti dei recenti casi di vaiolo delle scimmie sono stati identificati anche in uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, ma anche quella malattia può colpire chiunque, indipendentemente dall’orientamento sessuale. È fondamentale non stigmatizzare gli uomini che fanno sesso con uomini. I sintomi della malattia meningococcica includono febbre, mal di testa, torcicollo ed eruzioni cutanee. Le persone che sviluppano questi sintomi dovrebbero consultare immediatamente un medico.

Ph. Credit: Medicalive Magazine