GammaBai Joy

In un mondo costellato da proiettori di vario genere, oggi vi parliamo di GammaBai Joy, un mini proiettore portatile, in vendita sul sito ufficiale dell’azienda (e su Amazon), con un prezzo di listino di circa 130 euro. Il prodotto è caratterizzato da dimensioni ridotte, fondamentali per l’utilizzo in mobilità, nonché comunque il supporto alla trasmissione in FullHD. Vediamolo da vicino con la nostra recensione completa.

 

Design e Estetica

Il GammaBai Joy è realizzato interamente in plastica, di colorazione bianca, completamente opaca, quindi non trattiene troppo le impronte, né si sporca facilmente. I materiali sembrano essere di discreta qualità, non sono poco resistenti, garantendo a tutti gli effetti una discreta robustezza generale. Per favorire il trasporto, l’azienda ha giustamente pensato di aggiungere una comoda maniglia in pelle, ripiegabile nella parte posteriore.

Dimensionalmente parlando non è assolutamente ingombrante, è un prodotto che può essere tranquillamente trasportato in uno zainetto, senza arrecare troppo fastidio o un peso superiore alle aspettative. Gli unici pulsanti fisici sono posizionati nella parte superiore, dove troviamo la ghiera da ruotare per regolare la messa a fuoco (non è automatica), il pulsante di accensione/spegnimento, e tutti i tasti per navigare all’interno del menù (quest’ultimi sono circondati da un LED). La corsa è sufficiente, non viene emesso alcun rumore, quindi li possiamo ritenere abbastanza silenziosi; da notare che in confezione è presente il classico telecomando per il controllo da remoto, ma senza le pile.

La connettività fisica è nella parte posteriore, senza una protezione o comunque alcun sportellino da rimuovere. Sono presenti due porte USB, una HDMI standard, lo slot per la microSD, per finire con AV e VGA; una grande varietà di input effettivamente raggiungibili, per garantire una versatilità più che ottima. In confezione sono inclusi 1 cavo HDMI ed il cavo AV 3-in-1. Nell’utilizzo quotidiano, il GammaBai Joy non è particolarmente rumoroso, nè tende a scaldare più di tanto, lo possiamo ritenere perfettamente allineato con i prodotti dello stesso tipo. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, non è presente una batteria integrata, il dispositivo dovrà sempre essere utilizzato collegato ad una presa a muro.

 

Hardware e Prestazioni

Il mini proiettore LED offre una qualità d’immagine nativa in HD (720p), con il pieno supporto al FullHD grazie all’upscaling. La luminosità massima è di 120 ANSI, più che sufficiente per utilizzi in penombra, o comunque anche all’aria aperta in serate non particolarmente buie. La messa a fuoco non è automatica, per regolarla sarà necessario, come anticipato, ruotare la piccola ghiera posta nella parte superiore.

La dimensione dell’immagine proiettata varia in relazione alla distanza, spaziando tra 34 150 pollici, con una distanza consigliata di 2,5 metri dalla superficie (corrispondente a 75 pollici). Da non trascurare nemmeno la possibilità di impostare lo zoom, tra 50 e 100%, utile per ridurre l’area riprodotta, senza dover spostare fisicamente il proiettore. La correzione trapezoidale, infine, è anch’essa completamente manuale, oscillando tra +- 40°; questa può essere regolata direttamente via software tramite il telecomando. Ciò che rende il GammaBai Joy particolare è il suo supporto alla proiezione laterale, in questo modo non dovrà essere sempre posizionato in perpendicolare rispetto alla superficie.

La qualità della riproduzione la possiamo ritenere in linea con un prodotto di questa fascia di prezzo, i dettagli e la nitidezza generale sono buoni, ciò che manca è forse una gamma dinamica sufficientemente ampia, in quanto i colori appaiono essere leggermente spenti e dal contrasto ridotto. Nonostante tutto, l’uniformità dei movimenti è buona, la luminosità massima è sufficiente, nel suo essere un proiettore economico si è comportato bene in ogni condizione di trasmissione.

Apprezzabile è la grande varietà di utilizzo, al netto dei vari connettori di cui vi abbiamo già parlato, è da segnalare il pieno supporto al dual band (2.4 e 5GHz) nel WiFi 802.11 b/g/n, per poter fruire di una banda maggiore e quindi una riproduzione più fluida, passando per il mirroring di uno schermo Android o iOS. Presenta anche connettività bluetooth, utile sopratutto per sfruttare il doppio altoparlante alla pari di uno speaker musicale, trasmettendo i brani da ascoltare. La resa di quest’ultimo è sufficiente, i picchi sonori tendono a gracchiare leggermente, mentre i bassi sono poco presenti.

Come molti altri “colleghi” in vendita su Amazon, l’aspetto più negativo del prodotto recensito riguarda forse il sistema operativo, un’interfaccia non intuitiva, non sempre tradotta benissimo, e con schermate che effettivamente andrebbero riviste per garantire una esperienza più completa e semplificata.

 

GammaBai Joy: conclusioni

In conclusione il GammaBai Joy è un proiettore portatile che riesce a garantire una buona esperienza complessiva, nella consapevolezza della fascia di prezzo di appartenenza. La luminosità è sufficiente, la qualità dell’immagine discreta, con una buona connettività generale, impreziosita dalla portabilità (date le ridotte dimensioni), ed un audio abbastanza allineato con gli standard.

L’unico aspetto negativo che ci sentiamo di segnalare riguarda il sistema operativo, sicuramente migliorabile per schermate, traduzione ed intuitività generale.

GammaBai Joy

159 euro
7.2

Estetica e Dimensionie

7.5/10

Qualità di riproduzione

7.0/10

Qualità audio

7.0/10

Sistemi di trasmissione

7.5/10

Prezzo

7.0/10

Pros

  • Dimensioni ridotte
  • Discreta qualità di riproduzione audio/video
  • Tanta connettività tra cui scegliere

Cons

  • Sistema operativo migliorabile