Foto di Photo Mix da Pixabay

Secondo quanto affermato da Twitter a The Verge, sembra che nel corso di questa settimana, l’azienda abbia iniziato a testare una nuova funzionalità, al momento disponibile solo per alcuni utenti. Si tratta di CoTweet, una funzione che consente a due account di essere entrambi coautori di un tweet ed essere taggati in un singolo tweet.

Come spiega infatti il portavoce di Twitter, Joseph J. Nuñez, “stiamo continuando ad esplorare nuovi modi in cui le persone possono collaborare su Twitter. Stiamo testando CoTweet per un periodo di tempo limitato per scoprire come le persone e i marchi possono utilizzare questa funzione per crescere e raggiungere un nuovo pubblico e rafforzare le loro collaborazioni con altri account”. Al momento la società ha confermato che la funzione è disponibile per account selezionati negli Stati Uniti, in Canada e in Corea.

 

Ma cosa sono e come funzionano i CoTweet di Twitter?

Un CoTweet è un Tweet scritto in collaborazione tra due diversi account e che viene pubblicato contemporaneamente sui profili di entrambi gli autori e sulla loro bacheca. I CoTweet sono riconoscibili dalla presenza di entrambi i profili e le immagini dei profili co-autori nell’intestazione del post.

Quando due autori decidono di utilizzare un CoTweet, il primo passo è finalizzare il contenuto che desiderano condividere. Ad esempio ci si può accordare per il contenuto via direct message. Una volta che il messaggio è pronto, un autore crea il CoTweet e avvia un invito al coautore. Quando il coautore accetta l’invito di CoTweet, il CoTweet pubblica immediatamente sul profilo di ciascun autore.

Creare un CoTweet è semplicissimo. Una volta creato il contenuto basterà toccare l’icona di CoTweet e scegliere un coautore dall’elenco dei follower e poi premere su “Invia invito”. Il secondo account deve poi approvare il tweet come coautore.

Foto di Photo Mix da Pixabay