spazio cratere meteorite Marte
Foto di Hans Braxmeier da Pixabay

Gli scienziati hanno trovato negli ultimi giorni il cratere originario del più antico meteorite conosciuto lanciato sulla Terra, una scoperta che potrebbe darci informazioni su come il nostro pianeta si sia formato. Soprannominato Black Beauty, il meteorite ha affascinato i geologi da quando è stato scoperto nel deserto del Sahara nel 2011.

Pesa poco più di 300 grammi e contiene un mix di materiali tra cui zirconi, che risalgono a quasi 4,5 miliardi di anni. Questo la rende una delle rocce più antiche studiate nella storia della geologia. Il suo viaggio risale all’infanzia del sistema solare, circa 80 milioni di anni dopo l’ inizio della formazione dei pianeti.

 

Meteorite, trovato il cratere originario su Marte

Solitamente le placche tettoniche molto tempo fa hanno coperto l’antica crosta terrestre, il che significa che abbiamo perso la storia primitiva del nostro pianeta. Tuttavia Black Beauty potrebbe offrire un libro aperto sui primi momenti di un pianeta. Per capirne di più un team di ricercatori in Australia hanno deciso di trovare la casa originale del meteorite su Marte. Sapevano che probabilmente era un asteroide che ha colpito il pianeta rosso a far volare Black Beauty nello spazio.

Un tale cratere dovrebbe essere massiccio, almeno tre chilometri di diametro. Il problema? La superficie butterata di Marte ha circa 80.000 crateri almeno così grandi. Misurando l’esposizione di Black Beauty ai raggi cosmici, i ricercatori sapevano che era stata spostata dalla sua prima casa circa cinque milioni di anni fa. Quindi, si tratta di un cratere molto giovane e grande. Un altro indizio era che la sua composizione mostrava che si era improvvisamente riscaldato circa 1,5 milioni di anni fa, probabilmente per l’impatto di un secondo asteroide.

I ricercatori hanno quindi utilizzato un modello e un super computer per esplorare le immagini di 90 milioni di crateri riprese da un satellite della NASA. Ciò lo ha ridotto a 19 crateri, consentendo ai ricercatori di escludere i restanti sospetti. Hanno scoperto che Black Beauty è stato scavato dalla sua prima casa da un asteroide che colpì circa 1,5 miliardi di anni fa, formando il cratere Khujirt di 40 chilometri. Qualche milione di anni fa, un altro asteroide colpì non molto lontano, creando il cratere Karratha di 10 chilometri e sparando il meteorite verso la Terra.

La regione nell’emisfero meridionale di Marte è ricca di elementi potassio e torio, proprio come Black Beauty. Un altro fattore era che Black Beauty è l’unico meteorite marziano altamente magnetizzato. La regione in cui è stata trovata Karratha è la più magnetizzata su Marte.

Foto di Hans Braxmeier da Pixabay