walk the distance applicazione
Ph. Credit: Walk the Distance from Play Store

Walk The Distance è il tipo di app che riuscirà a convincere molti a fare un po’ di esercizio. L’app è infatti ottima per motivare tutti coloro che sono interessati alle escursioni e alla scoperta di nuovi luoghi e convincerli a camminare per scoprire, anche se solo virtualmente, luoghi affascinanti e lontani.

 

Visitare i grandi parchi americani con Walk The Distance

L’app consente infatti di percorrere virtualmente lunghi percorsi di trekking famosi negli USA come l’Appalachian Trail (AT) e il Pacific Crest Trail (PCT). È dunque perfetta per tutti coloro che non amano particolarmente passeggiare in città ma preferiscono percorsi un po’ più panoramici, anche se dovremo accontentarci solo delle immagini di luoghi davvero straordinari.

Per ogni chilometro percorso, si potrà osservare la piccola icona con la nostra immagine muoversi lungo la mappa virtuale del percorso che abbiamo scelto. Sarà come farsi strada tra monumenti mozzafiato come lo Springer Mountain in Georgia o il Kennedy Meadows alla base della Sierra Nevada, pur senza muoversi dalla propria città.

Inoltre, quando si raggiungono determinati punti, l’app di Walk The Distance fornirà alcune immagini e informazioni suoi luoghi che virtualmente abbiamo raggiunto. Le descrizioni fornite sono brevi e interessanti, fornendo informazioni sul meteo locale, il paesaggio o alcuni aspetti di come sia una vera escursione sul sentiero.

L’app offre anche una varietà di escursioni più brevi attraverso vari parchi nazionali e città statunitensi, per poter iniziare con obiettivi più semplici e allenarsi prima di affrontare i due percorsi più impegnativi.

 

Un buon funzionamento e un aspetto social

Anche la funzionalità dell’app è piuttosto valida, nonostante una grafica non proprio eccezionale. L’app permette infatti di vedere dove ci si trovi sul sentiero in relazione ad altri utenti che lo stanno virtualmente percorrendolo, di sfogliare la cronologia delle passeggiate per vedere quanti chilometri abbiamo percorso in ogni giorno e rivisitare i punti di interesse che si sono già raggiunti. Ma ci sono anche moltissime altre impostazioni che consentono di personalizzare l’esperienza di utilizzo dell’app.

Walk The Distance è anche un’applicazione abbastanza social. Ci permette infatti di osservare i progressi degli utenti che trasmettono pubblicamente i loro progressi, e si possono anche aggiungere amici con cui percorrere il sentiero. L’app ha anche una modalità che mostra solo i propri progressi e quelli degli amici della nostra lista.

 

L’app prevede diversi acquisti in app per terminare o percorre alcune tratte

Scaricare l’app non ha nessun costo, ma ci sono acquisti in app per comprare determinati percorsi e completare i due grandi percorso dell’AT e del PCT. La prima parte delle due grandi escursioni è infatti gratuita, mentre si dovrà poi pagare per sbloccare il resto. Lo sblocco dell’intero percorso dell’AT costa 4,99 €, mentre lo sblocco del PCT costa 9,99 €. Alcuni dei parchi nazionali e alcune passeggiate in città sono gratuiti, mentre altri sono a pagamento e costano 0,99 €.

Per chi invece non vuole pagare ogni volta un singolo percorso e ha intenzione di camminare parecchio, c’è un abbonamento da 2,99 € al mese o da 29,99 € all’anno che consente di fare tutte le passeggiate gratuitamente e sblocca la sincronizzazione con Fitbit o Garmin. La sincronizzazione con Apple Health o Google Fit è invece sempre gratuita.

Ph. Credit: Walk the Distance from Play Store