vaiolo scimmie varicella
Foto di 坤 张 da Pixabay

Eruzioni cutanee e febbre, questi sono i sintomi più comuni e simili tra la varicella e il vaiolo delle scimmie, sebbene gli esperti hanno suggerito che esistono delle effettive differenze tra le due malattie virali, soprattutto nel modo in cui si manifestano i sintomi. Ciò ha portato la maggior parte delle persone ad avere dei dubbi nel riconoscere l’una rispetto all’altra, tanto che gli esperti consigliano di consultare il medico se si è in dubbio.

Il vaiolo delle scimmie è un virus trasmesso all’uomo dagli animali, con sintomi simili a quelli del vaiolo classico senza essere clinicamente grave. Nella stagione delle piogge, le persone sono più inclini alle infezioni virali e i casi di varicella sono in gran parte osservati durante questo periodo insieme ad altre infezioni che mostrano anche sintomi come eruzioni cutanee e nausea.

 

Le principali differenze tra vaiolo delle scimmie e la varicella

A causa di questa somiglianza le persone si confondono e scambiano la varicella con il vaiolo delle scimmie. Il paziente può determinare se ha il vaiolo delle scimmie comprendendo la sequenza e l’insorgere dei sintomi della malattia. il vaiolo delle scimmie di solito inizia con febbre, malessere, mal di testa, a volte mal di gola e tosse e linfonodi ingrossati. Tutti questi sintomi compaiono quattro giorni prima di lesioni cutanee, eruzioni cutanee e altri problemi che iniziano principalmente dalla mano e occhi e diffondersi su tutto il corpo.

Oltre al coinvolgimento della pelle, ci sono anche altri sintomi nel caso del vaiolo delle scimmie, ma è sempre meglio consultare un medico per fugare ogni dubbio. In un paio di casi segnalati di recente, due casi sospetti di vaiolo delle scimmie si sono rivelati essere la varicella. Nel vaiolo delle scimmie, le lesioni sono più grandi della varicella. Le lesioni sono visibili sui palmi delle mani e sulla pianta dei piedi. Nella varicella, le lesioni si presentano dopo le sette e le otto giorni ma non così nel vaiolo delle scimmie. Le lesioni sono vescicolari e pruriginose nella varicella. Nel vaiolo delle scimmie le lesioni sono ampie vescicolari e non pruriginose.

 

L’insorgere dei sintomi fa la differenza

La varicella è un virus dell’RNA non cosi grave, ma che porta ad eruzioni cutanee. Il segno principale di questo virus sono le eruzioni cutanee sul corpo che contengono liquidi. Questo porta a un’infezione virale che indebolisce la resistenza del corpo. Tuttavia i problemi sorgono a causa della sua complicazione. Nel caso, qualsiasi infezione batterica e pus e porta a vesciche portando ulteriori complicazioni nel corpo. In questo momento, il vaiolo delle scimmie è nella sua fase giovanile. Non abbiamo un trattamento adeguato. Stiamo solo seguendo il metodo dell’isolamento e trattando il paziente sospetto in base ai suoi sintomi. Se c’è un’infezione alla gola, usiamo i farmaci generici che di solito prendiamo. Quindi, qui è un caso di trattamento sintomatico.

Il vaccino contro il vaiolo è stato interrotto dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha affermato che la malattia era stata completamente eradicata intorno al 1979-80. Le persone nate prima del 1980 che hanno assunto il vaccino contro il vaiolo hanno minori possibilità di contrarre il vaiolo delle scimmie. Sia il vaiolo che il vaiolo delle scimmie sono causati da virus della stessa famiglia. A causa di questa somiglianza tra vaiolo e vaiolo delle scimmie, molti paesi hanno consentito la somministrazione di vaccini contro il vaiolo, ma in India non è ancora consentito.

Foto di 坤 张 da Pixabay