E’ ormai noto che, di questi tempi, occorra stare con occhi e orecchie ben aperti per non inciampare in truffe senza senso. Il fatto di inciamparci, però, non deve farvi sentire in nessun modo ingenui. Le opzioni di truffa sono tante e conoscerle tutte è davvero impossibile.

Quel che occorre sapere è che può capitare di essere chiamati da un fantomatico operatore Vodafone che della compagnia telefonica ha solo usato il nome. La proposta è quella ormai annosa di un upgrade al 5G Vodafone (e non solo) e la possibilità di usufruire di alcuni servizi ora a pagamento automaticamente gratuiti con il passaggio. 

Tutto quel che occorre fare è dire all’operatore il codice inviato via messaggio dall’operatore stesso al numero sul quale sta chiamando in modo che possa inserirlo nell’anagrafica. Il messaggio arriva e il numero ha la dicitura Vodafone e sembra essere lo stesso dal quale si ricevono altre comunicazioni. Ma non c’è modo di verificarlo.

L’operatore percepisce una certa diffidenza, poi confermata da domanda diretta: come faccio a sapere che lei è proprio un operatore Vodafone? La risposta è alquanto ingenua: si rechi al più vicino punto Vodafone e chieda pure di XXX. Come se di XXX ce ne fosse solo una.

L’esca si sgretola quando l’operatore si raccomanda di aderire visto che il rinnovo scatterà il 4 di agosto. Un momento, non è esattamente quella la data in cui si rinnova l’offerta. La puzza è sempre più pesante. Constatata la più convinta ritrosia, l’operatore fa marcia indietro e promette di richiamare alla data stabilita e certa del rinnovo. Non cambia nulla, sebbene dall’anagrafica – dove purtroppo legge anche un codice fiscale – è registrata una data diversa.

Di queste truffe siamo bersagliati ogni giorno. Quel che occorre fare – e che ho fatto io un minuto dopo – è bloccare immediatamente il numero dal quale si è stati chiamati e contattare il servizi clienti del gestore telefonico. Ricordiamo che tutti i gestori sono coinvolti, nessuno escluso. Chiunque può essere chiamato da fantomatici truffatori spacciandosi per un operatore mascherato dietro un assodato marchio telefonico.

Cosa che ho raccontato al servizio clienti. Il quale non ha visto traccia di telefonate verso il mio numero da alcun “collega” ma mi assicura che non è stata apportata nessuna modifica all’offerta di cui mi avvalgo.

Ovviamente, la cosa migliore da fare è non rispondere mai. Ma è anche vero che possiamo ricevere chiamate da numeri sconosciuti ma che non necessariamente nascondono truffatori. L’accortezza è stare allerta. E non dare mai alcuna informazione per telefono.