iPhone 14 render Ian Zelbo
render di Ian Zelbo

In questi giorni, il noto analista Ming-Chi Kuo ha dichiarato che, secondo lui, gli iPhone 14 subiranno un aumento del prezzo di circa il 15% a causa di un maggiore costo delle varianti Pro. In un precedente articolo, abbiamo anticipato quelli che potrebbero essere i prezzi dei modelli di quest’anno. Si parte da circa 1300 euro per il modello base di 14 Pro. Come farà Apple a giustificare il grosso prezzo? I rumor sembrano avere la risposta pronta.

Ebbene sì, pare che Apple abbia una giustificazione per l’aumento dei prezzi dei modelli professionali di iPhone. Stando a quanto si vocifera, l’azienda aumenterà il taglio di memoria base per giustificare parzialmente l’aumento dei costi. Sarà davvero così? Se sì, riuscirà comunque ciò a convincere gli utenti a spendere così tanti soldi?

 

iPhone 14: quali saranno i tagli di memoria?

La domanda sorge spontanea, quali saranno i tagli di memoria proposti per i nuovi iPhone 14? Stando a quanto trapelato online in queste ore, la situazione dovrebbe essere di questo tipo:

iPhone 14 e 14 Max: 128 GB/ 256 GB/ 512 GB

iPhone 14 Pro e 14 Pro Max: 256 GB/ 512 GB/ 1 TB

Ricordiamo che il modello base partirà da una base di 939 euro (come lo scorso anno). Il nuovo 14 Max, invece, dovrebbe partire da una base di 1039 euro. I Pro, considerando la recente notizia dell’aumento di prezzo, dovrebbero partire da 1309 euro (variante Pro) e 1409 euro (Pro Max). Tutto ciò sarà confermato, o smentito, durante la presentazione ufficiale dei melafonini, il prossimo settembre. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo!

Ph. credit: zelbo.nyc