doccia-temporali-casa-rischio
Photo by Luka Vovk on Unsplash

Per qualcuno farsi una doccia durante un temporale può risultare parecchio rilassante mentre per altri può far scattare un senso di colpa ancestrale. In ogni caso però, ci sono esperti che sconsigliano effettivamente di fare tale attività in un contesto del genere e vale anche per un semplice bagno o lavare i piatti o qualsiasi cosa abbia a che fare con l’acqua.

Il motivo dietro all’evitare tali attività è legato alla natura dei fulmini e dell’elettricità e quindi agli stessi consigli che vengono dati quando sei all’aperto. Le scariche elettriche seguono il percorso che offre loro meno resistenza possibile. Nel caso un fulmine colpisca la vostra casa, sono diversi i probabili percorsi che l’elettricità possa prendere e uno di questi è proprio la doccia.

 

Doccia e temporali

Ci sono materiali che conducono più elettricità di altri e quindi offrono meno resistenza. Un percorso che presenta uno o più di questi materiali diventa quindi automaticamente una via preferenziale per lo scarico a terra. Ecco che quindi se un fulmine colpisce la vostra casa mentre vi state facendo la doccia, quest’ultima diventa un rischio essendo fatta genericamente di metallo e al cui interno scorre l’acqua.

Negli Stati Uniti questo rischio lo prendono sul serio più che da altre parti. Proprio i Centri Statunitensi per il Controllo e la prevenzione delle Malattie sconsigliano le attività che hanno a che fare con l’acqua all’interno della propria abitazione durante un temporale. In sostanza, quando si sente un tuono, se si è già in casa, meglio stare lontani dai rubinetti di qualsiasi tipo.