cervello-grasso-comunicano-direttamente
Photo by Robina Weermeijer on Unsplash

Già era noto che di per sé il cervello riesce a comunicare in via indiretta con le cellule adipose del nostro corpo. Tale sistema di comunicazione si basa sugli ormoni, ma un nuovo studio sembra aver scoperto anche un metodo diretto di comunicazione. Nello specifico è un sistema sensoriale dedicato che collega i due tipi di tessuti del nostro corpo.

 

Cervello e grasso: due tessuti in comunicazione

Le parole di Li Ye, neuroscienziata presso lo Scripps Research Insitute: “Quando abbiamo iniziato questo progetto per la prima volta, non esistevano strumenti per rispondere a a molte domande. La scoperta di questi neuroni suggerisce per la prima volta che il tuo cervello sta esaminando attivamente il tuo grasso, piuttosto che ricevere passivamente messaggi al riguardo. Le implicazioni di questa scoperta sono profonde.”

Lo studio ha studiato questo sistema di comunicazione con il cervello con un metodo alquanto particolare. Hanno progettato un tessuto chiamato HYBRID, un acronimo che tradotto sta per tessuto mammifero in hydrogel rinforzato e reso trasparente. Quest’ultima parte è stato possibile grazie all’uso di solventi che hanno reso possibile rimuovere le molecole che servono a dare opacità al tutto.

Successivamente hanno preso di mira specifici tipi di tessuto presente con delle proteine fluorescenti. Questo ha di fatto permesso di vedere che il grasso non era solo collegato al cervello con il sistema nervoso simpatico, che è responsabile per le risposte automatiche. La maggior parte dei collegamenti andavo verso il sistema nervoso sensoriale. Successivamente, in cavie da laboratorio, hanno sperimentato su questi ricettori e hanno visto che eliminandone alcuni aumenta la quantità di grasso.