Garmin fenix 7

Garmin Fenix 7 è lo sportwatch che tutti gli amanti dell’attività e dell’aria aperta dovrebbero effettivamente avere, la perfetta soluzione che riesce a racchiudere al proprio interno tutto quanto avremmo mai desiderato, sebbene comunque il prezzo sia importante, si parte da 699 euro di listino per la variante con cassa da 47 millimetri. Scopriamolo da vicino nella nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

Il prodotto mostra sin da subito la forte propensione verso il suo essere uno sportwatch, il design è elegante, ma ben lontano dagli smartwatch più recenti, con una cassa in polimeri fibrorinforzati con fondello in metallo, ed una ghiera in acciaio inossidabile. Robustezza e solidità generale sono i suoi punti di forza, dimostrando a tutti gli effetti di essere un dispositivo affidabile e fatto per resistere ad urti e sollecitazioni.

Le dimensioni sono ovviamente generose, la cassa raggiunge 47 x 47 x 14,5 millimetri, con un peso di 79 grammi, che effettivamente si fa sentire al polso. Lo vediamo più adatto per un pubblico maschile, soprattutto per le dimensioni, in caso contrario possiamo consigliare il Fenix 7S (leggermente più piccolo, tra l’altro). I materiali sono eccellenti, offre davvero la sensazione di premium, sui lati trovano posto 5 pulsanti fisici per il controllo del dispositivo, dal buonissimo feedback aptico.

Il cinturino è realizzato in silicone, di buona qualità generale, ha larghezza di 22 millimetri, ed è compatibile con un polso tra 125 e 208 millimetri. E’ possibile, eventualmente, anche acquistare cinturini aggiuntivi, sono disponibili in pelle, tessuto o metallo. La sostituzione è rapida ed alla portata di tutti.

 

Hardware e Specifiche

Il display è da 1,30 pollici (33,02 millimetri di diagonale), con risoluzione 260 x 260 pixel, un anti-riflesso MIP transflettivo, completamente touchscreen, che ricorda molto i pannelli che abbiamo visto sui modelli Suunto. La retroilluminazione è buona per l’utilizzo al chiuso, meno all’aperto, ma data la natura del componente stesso, riesce ad essere perfettamente visibile sotto la luce solare diretta.

Come abbiamo sempre detto, è un pannello pensato per l’utilizzo all’aria aperta, e per risparmiare al massimo la batteria, di conseguenza dimenticatevi dettagli elevati o colori precisi, è perfettamente funzionale, con un touchscreen preciso ed accurato.

Il Garmin Fenix 7 presenta certificazione di impermeabilità fino a 10 ATM, con 16GB di memoria interna. Questa può essere utilizzata per salvare i brani musicali, ma più che altro per importare le mappe/tracciati/percorsi da seguire point-to-point. La navigazione è precisa ed accurata, con una precisione eccellente, dettata proprio da un chip GPS in grado di catturare il segnale in pochissimi secondi, anche in aree remote.

Una delle più grandi novità del prodotto è la cosiddetta Stamina, ovvero il parametro che indica la resistenza residua del nostro organismo, con un calcolo proporzionale allo stato dell’allenamento, e all’intensità dello stesso. Un parametro preciso ed affidabile, apprezzatissimo dagli utenti alla ricerca del minimo dettaglio per la gestione della propria condizione fisica, o delle “pile residue” dell’organismo. Discorso simile con la body battery, la funzione che permette proprio di verificare su grafico il nostro stato attuale, verificando quanto e se abbiamo riposato correttamente nel corso della giornata.

Le misurazioni effettivamente raggiungibili non cambiano, data la presenza del sensore per il battito cardiaco, abbiamo anche l’ossigenazione del sangue, oltre a passi, distanza percorsa, calorie bruciate e monitoraggio del sonno. Le funzioni generali sono più che altro legate al meteo, al timer, note o countdown, con la possibilità di controllare la riproduzione musica direttamente dal polso (scaricando direttamente i brani nella memoria interna, e poi collegando le cuffie senza smartphone). Non mancano i sensori ABC, con altimetro e barometro per il meteo, ma anche una bussola elettronica a 3 assi, ed il chip NFC per i pagamenti contactless.

 

Sistema operativo, app e batteria

Data la natura di sportwatch, è praticamente superfluo raccontarvi dei tantissimi profili di allenamento disponibili, con una specificità degli stessi assolutamente invidiabile. Le metriche cambiano moltissimo in relazione allo sport avviato, sicuramente una delle soluzioni più complete e precise del mercato.

Il sistema operativo in sé è molto buono, non presenta lag o rallentamenti di alcun tipo, nelle fasi iniziali potrebbe apparire leggermente complesso e non troppo chiaro. Il mix tra pulsanti fisici e touchscreen può mandare in confusione l’utente inesperto, ma apprezziamo la possibilità di personalizzare alcune combinazioni. Eccellente è invece la visualizzazione dei dati direttamente al polso, i grafici sono precisi ed accurati, difficilmente ne abbiamo trovati di simili altrove, incluse le funzioni di sicurezza (come rilevamento incidenti), oppure l’invio automatico della posizione in tempo reale ai contatti di “emergenza”.

Le notifiche vengono ricevute alla perfezione da qualsiasi applicazione, sebbene comunque l’interazione sia estremamente limitata; i messaggi più lunghi vengono visualizzati senza problemi. L’autonomia generale è eccellente, tutto dipende da come viene utilizzato lo smartwatch, ma in media si possono raggiungere anche 15 giorni di utilizzo senza dover ricorrere alla presa a muro (con il giusto mix tra funzioni smart e GPS).

L’applicazione mobile è infine la solita Garmin Connect, già vista con i precedenti modelli dell’azienda, compatibile con tutti i sistemi operativi mobile. Presenta un’interfaccia chiara e pulita, ben organizzata, con grafici perfettamente congeniati per soddisfare ogni singola esigenza, anche degli utenti più inesperti. La personalizzazione dello smartwatch è buona, con watchfaces installabili ed altro ancora.

 

Garmin Fenix 7: conclusioni

In conclusione Garmin Fenix 7 è lo sportwatch definitivo, il prodotto che tutti gli appassionati di sport dovrebbero avere al proprio polso, uno dei più completi tra quelli disponibili sul mercato. I punti di forza sono davvero tantissimi, si parte dalle funzioni raggiungibili, dalle prestazioni effettive, nonché comunque dalla cura estrema nella realizzazione, come anche l’autonomia generale.

L’unico aspetto negativo è forse rappresentato dal prezzo finale, 600 euro di partenza potrebbero essere tanti per molti di noi.

Garmin Fenix 7 

655 euro
8.5

Estetica e Design

8.5/10

Display

8.0/10

Funzioni e Precisione

9.0/10

Applicazione

8.5/10

Batteria

8.5/10

Pros

  • Autonomia eccellente
  • Tante funzioni e precisione
  • Applicazione mobile ben realizzata
  • Display adeguato al prodotto
  • Design curato

Cons

  • Prezzo elevato