poliomielite stato emergenza
Foto di Welcome to all and thank you for your visit ! ツ da Pixabay

Poche ore fa lo stato di New York ha dichiarato lo stato d’emergenza per la poliomielite, dopo che il poliovirus è stato riscontrato nelle acque reflue, segnalando la continua diffusione del virus che può portare gravi malattie paralitiche. Il governatore Kathy Hochul ha emesso l’ordine esecutivo, che aumenta le risorse disponibili per lo stato per combattere la diffusione virale, dopo che un’analisi della sequenza dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie ha rilevato la poliomielite in un campione di acque reflue raccolto ad agosto dalla contea di Nassau.

Il campione era geneticamente collegato al caso di poliomielite paralitica identificata nella contea di Rockland, appena a nord di New York City, all’inizio di quest’estate, la prima nella nazione in quasi un decennio. Il virus è stato rilevato anche in campioni di acque reflue provenienti dalle vicine contee di Orange e Sullivan, nonché da quelle di New York City. Tutti i campioni riportati includono tipi di poliovirus che possono causare paralisi.

 

Poliomielite, autorizzato lo stato d’emergenza a New York

I funzionari sanitari hanno inoltre notato che per ogni caso di poliomielite paralitica osservata, potrebbero esserci altre centinaia di persone infette. Il commissario per la salute Mary Bassett ha nuovamente esortato tutti i newyorkesi ad assicurarsi che siano aggiornati con le vaccinazioni contro la poliomielite. L’immunizzazione contro la poliomielite è sicura ed efficace, proteggendo quasi tutte le persone dalle malattie che ricevono le dosi raccomandate. L’ordine di emergenza di Hochul espande immediatamente la rete di fornitori che possono somministrare vaccini contro la poliomielite includendo operatori sanitari di emergenza, ostetriche e farmacisti.

Autorizza inoltre medici e infermieri certificati a emettere ordini permanenti non specifici per i pazienti per i vaccini contro la poliomielite. Lo stato di emergenza scadrà il 9 ottobre. Si aggiunge alle dichiarazioni di emergenza che Hochul ha rilasciato in risposta all’epidemia di vaiolo delle scimmie nello stato e alla pandemia di Covid-19. New York a luglio ha confermato il primo caso di poliomielite nella nazione in quasi un decennio. Tuttavia i funzionari sanitari federali hanno scoperto che il virus potrebbe essersi diffuso nello stato almeno da questa primavera mentre testava le acque reflue per la diffusione di Covid-19.

Il Dipartimento della Salute, il CDC e le autorità sanitarie locali hanno iniziato a indagare sulla diffusione della poliomielite a New York il 18 luglio dopo che un caso che coinvolge un poliovirus di tipo 2 derivato dal vaccino è stato identificato in campioni di feci di un giovane adulto non vaccinato della contea di Rockland.

Foto di Welcome to all and thank you for your visit ! ツ da Pixabay